Case Studies

La sezione Case Studies è dedicata a tutte le più belle realizzazioni e ai progetti illuminotecnici più interessanti sviluppati con l’utilizzo delle lampade Fabbian. I vari progetti sono suddivisi per categoria per facilitarne la consultazione. Dagli ambienti commerciali come alberghi o ristoranti, ad ambienti privati come case o ville, Fabbian è il partner d’illuminazione perfetto per trovare ottime soluzioni sia in termini estetici che tecnici.

Abitazioni private

The Upper Annex

Upper Annex è un progetto privato in un contesto canadese di lusso: dietro la tradizionale facciata in mattoni rossi, questa residenza privata nasconde uno dei migliori rinnovamenti modernisti mai visti a Toronto. La progettazione e lo sviluppo sono stati affidati a 3GenDevelopmentGroup e Sauvagesse Studios che hanno scelto Multispot Tooby per illuminare il magnifico bagno padronale.

Development Firm: 3Gen Development Group Inc.
Design: Sauvagesse Studios
Ph. Bob Gundu
2017

Cathedral Commons: Tile per il soggiorno

Cathedral Commons, situata sulla Wisconsin Avenue nel nord-ovest di Washington DC, è una destinazione di lusso che comprende nuovi appartamenti di alto livello. Le residenze di Cathedral Commons sono nuovissime con splendidi ingressi, aree lounge e biblioteca, palestra e cortili residenziali all'aria aperta. Non a caso è stata scelta Tile per arricchire la zona giorno ricreando una piccola e intima area all’interno del soggiorno. Il cristallo e il legno scuro creano un mix di materiali e sensazioni vincenti che rendono ancor più sfarzosa la grande sala dell’appartamento.

Architect: INTEC Group (formerly JCA)
Interior Designer: Hartman Design Group
Photographer: Jeff Sauers
2016

Chef’s Delight: Tile per la cucina

Un’abitazione privata non è mai uguale ad un’altra, questo perché chi vive la casa ha bisogno di sentirla sua, unica, accogliente. Questo è forse uno dei motivi che spinge le persone ad arredare con più cura la loro stanza preferita: camera da letto, soggiorno, oppure la cucina! E’ proprio quest’ultimo ambiente ad essere stato curato nei minimi dettagli in questa lussuosa abitazione americana (Georgia, Atlanta), la nostra Tile illumina l’isola e il tavolo da pranzo conferendo un’aria davvero preziosa a questo incantevole spazio.

Interior Designer: Joel Kelly Design
Photographer: Erica George Dines
2016

Oru Copper per la sala da pranzo

Da un paio d’anni il rame è tornato ad essere protagonista nell’arredamento degli interni: soprammobili, illuminazione, finiture e complementi di ogni genere si sono lasciati conquistare dalla personalità del rame.
Siamo quindi felici che la nostra Oru Copper sia stata scelta per illuminare la zona pranzo di questo lussuoso appartamento in Park Avenue, NY. Un ambiente intimo e dai toni caldi, impreziosito dalle sospensioni in rame che rendono l’atmosfera ancora più accogliente ed esclusiva.
Oru Copper, elegante e pregiata, è una calotta semisferica in rame, un pezzo unico brunito esternamente e lucido internamente. L’elettrificazione è a tensione di rete per lampade alogene, fluorescenti e LED.

Architect: Design42
Interior Designer: Studio Mellone
Photographer: Guy Chan
2015

Tile per la sala biliardo privata

Per una sala biliardo privata, l’atmosfera dev’essere elegante e sofisticata preferendo una luce delicata ma pur sempre d’effetto.
Questo progetto privato a San Pietroburgo (Russia) pone Tile come importante dettaglio nella sala: decora le pareti illuminando in modo soft tutta la stanza e ne conferisce il lusso e la ricercatezza che valorizzano il tavolo da biliardo.
Installata sia come parete esclusiva sia come applique di cristallo, Tile crea un'atmosfera davvero suggestiva e sfarzosa, riuscendo come sempre a conquistare gli ambienti moderni o classici con il suo stile versatile e senza tempo.

Tile per la piscina privata

Uno dei nostri ultimi progetti privati a San Pietroburgo (Russia) vede Tile come protagonista indiscussa: in un'ampia area piscina, separa gli ambienti con discrezione ed eleganza.
Installata sia come parete sia come colonne di cristallo, Tile crea un'atmosfera davvero romantica e sofisticata riuscendo a dividere la piscina dalle aree più intime di relax e idromassaggio con un risultato incantevole e accurato.

Arch. Natalia Yushchieva
Arch. Ekaterina Shebunina
2015

Case private con Tile

Qui sotto vengono presentate le realizzazioni più belle e prestigiose con la collezione Tile nell’ambiente casa e villa. Tile non è solo una lampada ma anche un elemento architettonico, è funzionale e decorativo allo stesso tempo e crea ambienti unici e originali. Inoltre grazie al suo materiale, il cristallo, impreziosisce lo spazio e conferisce grande carattere. Tile è un prodotto dal design moderno ma di ispirazione classica per residenze eleganti e raffinate.

Case Private

In questa sezione vengono mostrate numerosi esempi di ambienti di abitazioni private nelle quali sono state inserite le lampade del catalogo Fabbian. Ogni ambiente è bene illuminato da sospensioni, lampade da tavolo, terra, parete e soffitto di ogni materiale, tipo di lampadina e forma. La lampade Fabbian sono pensate per adattarsi ad ogni stile, moderno o classico, sono di elevata qualità, tecnologia e raffinato design.
Sono oggetti d’arredo che ben si adattano ad ogni cucina, soggiorno, camera da letto, bagno e terrazzo.

Alberghi

Murray Hotel: un’altra prestigiosa collaborazione con Foster+Partners

Si è da poco concluso il progetto di Foster+Partners per la riqualificazione e ridisegno degli interni di un edificio ad Hong Kong riconosciuto come un importante esempio di architettura moderna.
Il Murray, costruito nel 1969 nel quartiere centrale degli affari della città come sede generale del governo, da pochi mesi è diventato un lussuoso hotel con 336 lussuose camere, un bar all’ultimo piano, diversi ristoranti e spazi per eventi. Il progetto è basato su un continuo dialogo tra il passato e il nuovo ed è per questo che lo studio Foster+Partners ha scelto di collaborare nuovamente con Fabbian.
Nelle zone comuni dell’ingresso e ristorante sono state predisposte cinque pareti divisorie in vetro di diverse dimensioni e notevole peso (fino a 1000kg) costituite da numerose formelle in cristallo il cui disegno richiama il motivo a griglia della facciata dell’hotel, tutte incorniciate da una cover dorata. Alle pareti sono stati incassati dei riquadri illuminati a led, utilizzando le formelle in cristallo incollate su degli specchi per riflettere maggiormente la brillantezza del vetro. Infine nel Rooftop bar sono state ideate due sospensioni rettangolari (200x60cm) e una grande ovale (600x300cm) costituite da grandi piastre con incassati numerosi faretti Cheope racchiusi da una cornice in eulithe, un materiale simile al legno ma più leggero e sintetico sul quale son possibili trattamenti come la cromatura. Un’opera unica e originale, realizzata interamente da Fabbian su progetto esecutivo di Foster+Partners, che ha ridato carattere e vita ad un importante edificio della città.
La grande esperienza e qualità produttiva Fabbian ha ancora una volta lasciato un importante segno nella storia del design, una concreta dimostrazione di come l’azienda sia sempre pronta e aperta a progetti unici e su misura.

Progetto: Foster+Partners
Ph: Nigel Young / Foster+Partners
2018

Hotel Excelsior Gallia

Inaugurato nel 1932, l’Hotel Excelsior Gallia di Milano è stato recentemente rinnovato dal celebre architetto Marco Piva che, per l’occasione, ha disegnato una lampada da parete nata dalla ricerca sull’eleganza e la sensualità che hanno caratterizzato l’Art Déco degli anni ’20 e ’30.
Gold Step è un’elegante applique interamente realizzata in alluminio in due finiture: bronzo satinato per la piastra di supporto rettangolare, oro satinato per i tre diffusori a forma di parallelepipedo disposti a distanze simmetriche tra loro. Gold Step impreziosisce le suggestive scalinate dell’hotel.
Nel progetto dell’Hotel Excelsior Gallia sono stati inseriti anche altri prodotti Fabbian a LED: Tile applique rende i corridoi ariosi e incantevoli con il suo cristallo e l’eleganza che contraddistingue il prodotto, anche una delle spaziose sale conferenza è stata illuminata con Tile applique, infine nel terrazzo si possono trovare Slot plafone e la piantana Vela per un tocco più moderno in un progetto senza tempo.

Arch. Marco Piva
Ph. Alberto Parise
2015

Hotel Willemswerf

Fabbian è stata chiamata per decorare l’androne delle scale di accesso del prestigioso Hotel Willemswerf di Rotterdam. In questo ampio e luminoso spazio padroneggia il grande lampadario, di 180 cm di diametro e altezza massima 400 cm, che utilizza il diffusore Tooby della linea Multispot. Il diffusore, disegnato da Nanne de Ru, è un tubo in vetro borosilicato (Pyrex®) con all’interno un elemento cilindrico plastico rigato per diffondere la luce omogeneamente lungo tutto il tubo. I punti luce totali sono 160, ognuno fornito di un LED (3W-WHITE 2700K-700mA) dimmerabile. Questa installazione è stata personalizzata interamente dalla committenza.

Arch. Powerhouse Company
Ph. Christian van der Kooy
2014

InterContinental London - The O2

Il maestoso InterContinental London The O2 non poteva che essere valorizzato da due delle nostre più affascinanti collezioni: Laminis e Multispot.
Ad accogliere gli ospiti nella hall, ecco tre imponenti colonne di vetro: grazie alla sua possibilità di personalizzazione, è stato possibile realizzare delle pareti Laminis totalmente nuove e uniche, infatti i vetri con disegni già conosciuti sono stati combinati a vetri dal disegno personalizzato creando qua e là degli effetti concentrici suggestivi e molto particolari.
Un risultato altrettanto incantevole è stato raggiunto nella scalinata che porta al piano superiore: una pioggia di Multispot Tooby che, in perfetto abbinamento con i vetri ambrati di Laminis, sono stati personalizzati nel colore della montatura.
Infine per la zona lounge ecco Multispot Beluga in alcune piccole cascate di luce disposte sopra i tavolini e al bancone, un risultato elegante e delicato.

ph. Alberto Parise
2015

Hotel Monteverde

L'Hotel Monteverde, situato a Bistagno (AL), offre tutto ciò che serve per garantire un soggiorno piacevole e rigienerante immersi nei vigneti e nelle colline piemontesi... Ad illuminare un luogo così nuovo ma attento alle tradizioni non potevano che essere alcune delle nostre collezioni più famose:
Giro, ariosa e moderna sa dare energia all'ampio giardino interno in modo sofisticato come lo è la sua struttura ad anelli. Lumi Sfera e Mycena, creano curiosità e movimento nel soffitto con le loro diverse forme e dimensioni. Toroidale, accogliente ed elegante ha conquistato con il suo decoro floreale interno che è stato riportato anche nelle vetrate dell'hotel. Pivot applique, disposta sopra i quadri conferisce un valore in più illuminando con stile e semplicità. Beluga White, il punto luce che fa la differenza e che cura nel dettaglio il banco della zona bar.

Hotel Marriott

Ogni albergo ha bisogno di un tocco speciale, qualcosa che lo renda diverso dagli altri. Per questo motivo Fabbian ha potuto illuminare al meglio l'Hotel Marriott di Istanbul (Tuchia) con alcune composizioni speciali in linea con l'arredamento caldo e gli ampi spazi curati nei dettagli.
Un irregolare gioco di sospensioni Lumi per la sala ristorante, una pioggia di Bijou nere sopra il banco in marmo del bar e le inconfondibili sospensioni Dono per il tavolo da pranzo.

Arch. Uras & Dilekci Mimarlık
2015

Hotel Hemera

L’Hotel Hemera a Podgorica in Montenegro prende il nome dall’antica dea della luce e per questo parte dell’albergo è stato illuminato con le luci Fabbian. L’edificio è un misto di design industriale rustico combinato con elementi tecnologici hi-tech che rendono unici e raffinati questi ambienti.
Le camere sono di grande raffinatezza ed eleganza, moderno l’arredo con dettagli di gran lusso a partire dai velluti dei tendaggi, dalla biancheria da letto ai tappeti, fino ad arrivare ai grandi e importanti dipinti stampati e posti sulle intere pareti.
Ad impreziosire questi dettagli sono state scelte le luci della collezione Beluga Steel: le sospensioni che scendono dal soffitto per illuminare i comodini del letto king size o il bancone della televisione e le applique con braccetto che danno luce alle pareti decorate e alla testata del letto.

Arch. Virginia Kavraki
Lighting Designer: Igor Strugar
2014

Sani Resort

Il Sani Resort, raffinato hotel 5 stelle nella penisola di Kassandra (Corfù-Grecia), è illuminato da lampade Fabbian. La vasta ed elegante hall del resort greco è illuminata dalla collezione di spot in cristallo Faretti mentre nei corridoi spiccano le applique di Diamond &Swirl.
Completano l’illuminazione del resort le eleganti sospensioni e plafoniere Flow.
Un interior design all’insegna del lusso in stile mediterraneo per il migliore resort secondo il Condé Nast Traveller Reader Awards.

Lighting Designer: Reflect Lights
2013

Hotel du Panthéon

L’Hotel Du Panthéon a Parigi (Francia) è situato nel cuore del centro storico, una posizione favorevole per una vacanza parigina. Gli interni sono ispirati allo spirito e alle storie di alcune grandi donne della storia e cultura francese. L’hotel ha quindi uno stile molto femminile con un mix di design moderno e retrò. Le Camere Deluxe, molto luminose, si trovano al sesto piano e hanno una piacevole vista su Parigi con Montmartre in lontananza.
Lo stile di questi ambienti è molto chic con influenze asiatiche che creano atmosfere calde e accoglienti. Ad illuminare i lati del letto e i comodini ci sono le sospensioni Clove in metallo verniciato grigio che grazie al loro decoro forato del diffusore ben si armonizzano con il mood delle stanze.

Arch. Valérie Manoil
2014

Hotel De Sers

L’Hotel De Sers si trova a Parigi (Francia) in una strategica posizione, vicino alla Torre Eiffel e a pochi passi dagli Champs Elysées. Gli ambienti, molto curati e accoglienti, sono caratterizzati da uno stile contemporaneo molto giovanile e fresco. Le camere e le suite offrono un panorama unico con terrazzi dove è possibile cogliere appieno le atmosfere della città.
In ognuna di queste il design dell’arredo e dei complementi è raffinato e adatto ad ogni esigenza e per questo è stata scelta Fabbian per illuminare parte delle camere. La collezione Beluga Colour, elegante e di grande qualità illumina la zona notte: le sospensioni con diffusore in cristallo trasparente scendono dal soffitto per dare luce alla parete della testata del letto, decorata da una tappezzeria con tema musicale e cultura metropolitana.

Arch. ID Christophe Daudreè
2013

Hotel Jeravy II

L’Hotel Jeravy II si trova a Primorsko una località di mare a sud-est della Bulgaria. L’edifico si sviluppa in larghezza ed è caratterizzato da ambienti molto ampi e ariosi. Lo stile dell’albergo è minimale e semplice, utilizza colori molto tenui e rilassanti per armonizzarsi con il contesto marino del luogo. L’ingresso è accogliente e subito nel bancone della reception possiamo vedere le lampade Fabbian.
Le sospensioni Riccio illuminano ma soprattutto decorano questa prima parte di accoglienza delle edificio e, grazie al loro design particolare e contemporaneo, caratterizzano piacevolmente l’ambiente. Procedendo nelle zone di sosta dell’ingresso, in corrispondenza dei salottini, si possono notare un numero considerevole di sospensioni Toroidale che riempiono e danno eleganza. Nella grande stanza del pranzo e della cena, ritroviamo ancora le sospensioni Toroidale che abbelliscono e danno uniformità agli spazi della collettività di tutto l’albergo.

2013

Hotel HB

L’HB Hotel è l’unico 3 stelle superior nel centro di Aosta. Moderno e centrale, ha camere arredate in stile urban con elementi iconografici delle più famose montagne della Valle d’Aosta. Le moderne e accoglienti camere e suite presenti sono illuminate da lampade da tavolo, terra e applique della collezione Lumi Sfera e dagli incassi Venere e Slot.
Le lampade Lumi sono adatte per creare ambienti caldi e accoglienti.

2013

Hotel Royal Santina

Il Best Western Premier Hotel Royal Santina si trova a Roma vicino alla stazione ferroviaria Termini, a pochi passi dal centro storico, in una posizione davvero strategica che permette di cogliere al meglio l'atmosfera gioiosa della capitale. Lo stile dell’edifico è essenziale e minimal per essere accogliente a tutti ed è proprio nella zona svago e relax che è possibile ammirare la luce Fabbian.
Per il lungo bancone del bar sono state scelte ben tre lampade Sospesa da 2 metri per illuminare ed esaltare al meglio lo stile moderno di questa parte dell’albergo.

2010

Hotel Emile

L’Hotel Emile a Parigi è un hotel di tendenza che si trova nell’esclusivo quartiere parigino del Marais. Lo stile è moderno e semplice ma estremamente raffinato, tutti gli arredi sono stati pensati e ideati in esclusiva per l’hotel per creare atmosfere uniche e ripetibili solo qui.
Tutti gli ambienti hanno una precisa estetica dominata da forme geometriche e colori molto forti. Infatti, nelle camere, i decori bianco-nero delle pareti sono in forte contrasto con quelli della moquette del pavimento che però vengono tenuti e armonizzati bene insieme dal colore grigio o blu avio dell’arredo e di alcune pareti dipinte. Nella camere, le sospensioni e le applique della collezione Beluga White, grazie al loro diffusore in vetro soffiato bianco lucido, conferiscono raffinatezza ed eleganza all’ambiente rendendo unico lo spazio. Nei bagni troviamo anche gli incassi tondi della collezione Cricket.

2012

Residence Mirabel

A Grado (GO, Italia), a pochi passi dal mare, si trova il Suite Spa Mirabel, una realtà esclusiva dedicata al benessere e al relax che, grazie alla ricerca accurata di elementi estetici e sensoriali rende il soggiorno dell’ospite unico ed indimenticabile. Oltre a questo grande centro, è stato creato l’elegante ApartHotel Mirabel con 7 appartamenti di grande pregio dotati di ogni confort e dell’illuminazione firmata Fabbian.
Numerose le collezioni scelte per questo progetto, tutte lampade in cristallo trasparente o bianco, con dettagli in acciaio. La sospensione e applique Cubetto per la zona giorno e per i comodini delle camere, le plafoniere e sospensioni Vicky per la cucina, le applique Swirl e Flow per il soggiorno e per illuminare il tavolo la sospensione Flow e Bijou. In bagno le lampade da parete Beluga Colour in vetro trasparente. Design moderno ed elegante che si sposa bene con i colori tenui e raffinati degli arredi e complementi.

2012

Hotel Plaza di Lubiana

Una brillante parete Tile illumina il nuovo Hotel Plaza 4 stelle di Lubiana. Il progetto, realizzato dall'Arch. Rok Kuhar e dall'Arch. Katjusa Kranjc, consiste in una parete Tile come elemento di continuità tra la hall del prestigioso hotel e la zona lounge situata nel primo piano che si affaccia sull’ingresso.
Questa composizione Tile è alta oltre 8 metri e larga 4,5 metri, le fonti di luce sono nascoste nel controsoffitto. L’intero design dell’Hotel Plaza si basa sul pattern della singola formella Tile, che viene ripetuto nel decoro di soffitti e pareti. Tile diviene elemento protagonista e distintivo dell’interior design di questo hotel.

Arch. Rok Kuhar and Arch. Katjusa Kranjc
ph. Alberto Parise
2012

Inn Hotel Medjugorje

L’Inn Hotel Medjugorje in Bosnia-Erzegovina è stato completamente illuminato dalle collezioni Fabbian. Tutta l’illuminazione dell’Hotel è basata sull’alternanza di sorgenti luminose fluorescenti e alogene. Le camere, completamente illuminate a led, sono state impreziosite dai faretti ad incasso della collezione Faretti e Venere.
Anche i bagni vedono alternarsi i faretti ad incasso Faretti e Venere con il Cubetto nero oppure trasparente. I corridoi, invece, impiegano le lampade ad incasso della collezione Zen con la fluorescenza, mentre le applique a led Sospesa numerate fungono da segna camere. Anche le scale vedono impiegate le collezioni ad incasso Zen e Cricket che servonp da segna passo.
Le aree comuni quali il ristorante e il banco del bar vedono l’impiego delle collezioni Bijou e Faretti con luci a led alternati allo Zen con lampade a basso consumo. La reception è illuminata da una Sospesa a led. La collezione Plano illumina la cucina dell’hotel.
All’esterno, sulla facciata dell’hotel è stato installato il Cubetto trasparente, mentre giardini e terrazze sono illuminati e, al tempo stesso, ornati dalle Twirl in IP67 e dalle Beluga Alu.

2010

Stella d'Italia Hotel

L’Hotel Stella d’Italia è un prestigioso edificio posizionato nella pregevole città etrusca di Adria (Ro, Italia), vicina a i paesaggi del Parco naturale del Delta del Po. L’hotel è caratterizzato da una facciata in stile liberty ed interni raffinati e accoglienti dove si armonizzano bene insieme lo stile originale neoclassico e gli elementi moderni.
Le stanze sono molto curate negli arredi e molto confortevoli grazie anche alle scelte illuminotecniche che hanno permesso di creare atmosfere molto rilassanti. Nelle testate dei letti troviamo gli incassi della collezione Venere che creano piacevoli effetti luce sulle pareti scure e le applique Sette W disegnate ad hoc per questo edificio poste sopra i comodini. Le eleganti sospensioni e applique Flow decorano poi il living della stanze.

ph. Giulio Favotto
2010

Hotel Anatolia

L’Hotel Anatolia si trova a Thessaloniki (Grecia) in una zona strategica vicino al centro finanziario, commerciale e del divertimento della città. Lo stabile, elegante e molto curato, offre molte comodità per il relax, grazie ad una moderna Spa, e per gli affari, grazie alla presenza di una tecnologica sala conferenze.
Lo stile degli interni è molto raffinato e, per rendere accogliete la zona d’ingresso, sono state scelte le lampade Fabbian. Infatti, nel salone della reception numerosi incassi in cristallo della collezione Faretti illuminano al meglio il bancone e le zone dei salottini creando anche dei piacevoli effetti luce sul soffitto. Nelle camere poi le applique Cubetto riscaldano l’atmosfera regalando un piacevole e rilassante soggiorno ai clienti.

2009

Hotel Vega

L’Hotel Vega si trova nella piacevole cittadina di Costanza (Romania) posto vicino a numerosi punti attrattivi per un piacevole soggiorno nella città. L’edificio è molto curato e accogliente con interni moderni ed eleganti. Già all’ingresso sono visibili i prodotti Fabbian: il bancone della reception è illuminato da cinque sospensioni Riccio nere con led che decorano con grande originalità e modernità la zona accoglienza.
Nella parte relax, in corrispondenza del bancone del bar, una lunga fila di plafoniere Cubetto con vetro in cristallo nero creano un’atmosfera calda e piacevole mentre tutta la zona informazioni è dominata dai semplici e eleganti incassi di vetro bianco soffiato della collezione Mono che creano anche suggestivi effetti luce sul soffitto.
La luce Fabbian ancora una volta garantisce ottimi risultati estetici grazie al suo design originale e moderno.

2008

Hotel L'Adresse

L'Adresse Hotel è a Parigi a pochi passi dagli Champs-Elysées e dal Palais des Congres in Porte Maillot. Lo stabile è di estrema eleganza e raffinatezza già dalla facciata esterna. Gli interni sono molto lussuosi e di gran gusto impreziositi dalla luce Fabbian presente nelle zona comuni e nelle camere.
All’ingresso, a lato della zona accoglienza sono presenti le applique in cristallo nero della collezione Cubetto, mentre nelle nicchiette della zona dei divani gli incassi Faretti Lui creano piacevoli effetti luce sulla parete. Entrando poi nella sala della colazione, l’angolo dove vengono serviti i caffè e le pietanze è ben illuminato da tre sospensioni Cubetto con diffusore nero e tre incassi Faretti Lui. Nelle camere, le testiere dei letti, i comodini e la parte della TV sono abbelliti dalle applique Bijou a led, Cubetto e Beluga Colour trasparente.

2010

Elysèe Secret Hotel

L’Elysèe Secret Hotel si trova a Parigi, a pochi passi dagli Champs Elysées e dall'Arco di Trionfo, un luogo rilassante e accogliente per un piacevole soggiorno della città parigina. Gli interi sono molto curati e moderni ben armonizzati con gli elementi storici dell’edificio che sono stati conservati. L’arredo delle camere è molto minimale e moderno caratterizzato da piacevoli contrasti del colore porpora dei complementi con il bianco delle pareti.
Qui la luce è dominata dalle sospensioni della collezione Diamond&Swirl che illuminano i comodini dei letti e i bagno e, grazie al prezioso decoro del diffusore in cristallo, creano piacevoli effetti luce sulle pareti. Nei corridoi delle camere troviamo anche le applique Slot.

Arch. Axel Schoenert Architectes Associés
Ph. Luc Boegly
2011

Hotel Krasicki

L’Hotel Krasicki a quattro stelle, che al suo interno è illuminato da numerose lampade Fabbian, si è aggiudicato il prestigioso premio “Best International New Hotel Construction & Design” dell’International Hotel Award.L’Hotel Krasicki, realizzato all’interno dell’antico castello della città polacca Lidzbark Warmiński, è stato curato dall’architetto Katarzyna Dzsus.
L’interior design dell’Hotel a quattro stelle è un sapiente mix tra lo stile contemporaneo e la particolare allure medioevale dell’antica dimora. Le sospensioni Crio in ebano illuminano il ristorante del lussuoso hotel, le piantane Elle mettono in luce la pietra a vista della hall, mentre una composizione Tile è protagonista della sala riunioni.

Arch. Katarzyna Dzus
2011

Gusmay Resort Hotel

Il Gusmay Resort Hotel è la riqualificazione moderna di un antico hotel a Peschici (FG, Italia) piacevole località di mare nelle bellissime coste pugliesi. Un edificio creato con lo scopo preciso di offrire semplicità, esclusività e funzionalità attraverso un design raffinato e arredi e finiture di pregi.
Questo progetto è stato molto importante per Fabbian perché grazie a lui è nata la collezione Clap: sospensioni, applique e lampade da tavolo e terra progettate dall’architetto Jacopo della Fontana (D2U) in concomitanza con la ristrutturazione del Resort. Questa collezione è infatti visibile nelle camere: le applque illuminano i comodini dei letti mentre le lampade da tavolo e terra la zona del living della camera. Nei bagni gli incassi Cricket con IP67 e Faretti illuminano le docce. Un design pulito e semplice per ambienti rilassanti e di lusso.

Arch. Jacopo della Fontana - D2U
Ph. Giulio Favotto
2010

Al Tezzon Hotel

L’Hotel Al Tezzon si torna a Camposampiero (PD, Italia) adatto per l’uomo d’affari o per chi decide di visitare i piacevoli e rilassanti luoghi dell’intorno. L’edificio è del XVII secolo ed è stato convertito in albergo di lusso caratterizzato da ambienti raffinati che uniscono classicismo e modernità.
Parte dell’illuminazione è stato curata da Fabbian, per la sala da pranzo sono state scelte le plafoniere della collezione Dune e gli incassi Venere per illuminare le pareti in mattoni antichi. Nei corridoi dei piani superiori ancora Venere e le applique Style. Le camere, rilassanti e accoglienti, sono illuminate dalle applique Bead nella parete della TV, mentre nei bagni torviamo le eleganti lampade da parete Sospesa.

ph. Giulio Favotto

Urban Hotel Design

L’Urban Design Hotel, ubicato nella Cittavecchia di Trieste, è costruito su rovine romane del I secolo e fonde insieme interni dal gusto contemporaneo e antico. L’impianto illuminotecnico ha previsto l’uso sapiente di luci a led e di corpi illuminanti di ultima generazione che hanno permesso di esprimere e valorizzare i materiali e i colori.
All’ingresso, a fianco della grande scultura del maestro Simon Benetton e sopra il mobile reception, fatto su disegno e tecnologia nautica, è stata posta una Sospesa di 3 m realizzata su misura. A contrastare l’omogeneità di questa luce, nella hall risaltano gli effetti luminosi delle plafoniere e degli incassi Zen, nei corridoi, la luce a led degli incassi Cricket esaltano l’originaria parete di pietra a vista e gli antichi rinvenimenti architettonici. Anche il bancone bar è stato illuminato con gli stessi spot a led ad alta potenza e luce fredda, contrastata dal calore delle applique Motion e delle quattro originali applique Dono, che, grazie a suoi bicchieri, disegnano sulle pareti particolari riflessi di luce. Nelle stanze, tutte dotate di tecnologia ultramoderna e arredate in stile minimalista a richiamare le cabine di un’imbarcazione da crociera di lusso, l’irregolarità delle forme è esaltata dall’asimmetria delle applique-abatjour Motion.

Arch. Mauro Olivetti
Ph. Andrea Pancino
2007

BHR Treviso Hotel

Il BHR Treviso Hotel, collocato appena fuori Treviso, è un importante luogo di incontro per gli affari e la collettività grazie ai suoi grandi spazi predisposti per congressi, riunioni, meeting ed eventi. Gli spazi sono molto ampi a partire dalla accogliente hall d’ingresso caratterizzata da grandi altezze e numerosi spazi per accomodarsi, qui sono state pensate le lampade da terra Vela con LED RGB per dare un tocco rilassato e colorato all’ambiente.
Nelle lunghi corridoi sono stati installati gli incassi rettangolari di Plano. Nelle numerose stanze sono presenti la lampade da tavolo Lumi, le applique Bijou e gli incassi delle collezioni Plano, Faretti Lei e Easy che danno un tocco funzionale ma elegante grazie ai diffusori in vetro bianco e cristallo.

Ph. Giulio Favotto
2009

Guarda Golf Hotel

L’Hotel Guarda Golf si trova a Crans-.Montana, la rinomata località svizzera nel cuore del Vallese, posizionata a una quota di 1500 m, con un esclusivo panorama e un importante campo da golf “Jack Nicklaus”. L’albergo è di modeste dimensioni, ma caratterizzato dall’eleganza della struttura e da un servizio ricercato e personalizzato.
Oltre alle camere, l’hotel comprende un ristorante internazionale e uno tipicamente vallesano con piatti tipici del posto, una zona lounge con grande camino in pietra, due sale riunioni, un baby parking e una SPA con piscina e sala fitness.
Le lampade Fabbian sono presenti in tutto l’edificio. Nelle camere ritroviamo gli incassi Venere e le applique a due luci Beluga Colour, nei raffinati bagni gli incassi Faretti Lui e le plafoniere Vicky o Cubetto Crystal, Black e White. Nella zona d’ingresso, tutta abbellita da decorazioni in legno molto pregiate, si trovano gli incassi Faretti Cindy e nelle scale le applique Style, nella elegante sala pranzo e del relax faretti Venere e incassi Faretti Cheope, infine nella sala conferenze gli incassi Zen e Beluga Steel su binario.

Arch. Davide d'Agostino
Ph. Giulio Favotto
2009

Hotel I-Suite

L’I-Suite Hotel, è posizionato proprio di fronte al lungomare di Rimini. L’edificio è di grande impatto architettonico e scenografico grazie alle sinuose pareti bianche e al gioco di light design. Progettato dal famoso Arch. Simone Micheli l’hotel si caratterizza da un design estremamente contemporaneo quasi futurista dominato da linee sinuosi e contrasti molto forti.
Gli interni sono molto moderni e di grande lusso. Fabbian ha contribuito ad illuminare questo prestigioso edifici con la sua collezione di incassi Cricket e Venere e nelle versioni a led per risparmio energetico e per poter creare gli effetto colorati in RGB. Queste lampade sono visibili nei corridoio degli spazi comuni lungo le vetrate, per creare gli effetti colorati visibili anche dall’esterno, nelle camere e nel Centro Benessere.

Arch. Simone Micheli & arch. Giovanni Quadrelli
Ph. Giulio Favotto
2010

Bar e lounge

Un Caffè tra i Lumi!

Kohi Coffee è un locale giovane e dinamico di Boston (US) dove far una sosta veloce per bere un buon caffè da soli o in compagnia. Lo spazio è ampio e aeroso, facile da muoversi grazie ad un arredamento molto essenziale e minimal. I materiali utilizzati sono semplici ma il loro accostamento da grande carattere all’ambiente, interessante il cemento lucido per il pavimento, il legno chiaro dei tavoli e il rivestimento in metallo grezzo del bancone. Ad illuminare il tutto sono state scelte numerose sospensioni Lumi di diversa forma e dimensione che decorano il locale con molta leggerezza ed eleganza dando un senso di grande contemporaneità.

Majik Cafè

Il Majik Cafè è un bar e ristorante a Belgrado (Serbia) posizionato nella zona del divertimento cittadino. Il locale è stato interamente pensato e progettato dal famoso designer Karim Rashid, lo stile interno è quindi molto eccentrico e dinamico con forti contrasti di cromie e forme. Parte dell’illuminazione è stata realizzata grazie alle lampade Fabbian.
Subito all’ingresso, una lunga fila di faretti Cricket illumina i tavoli a ridosso delle vetrate, gli incassi Zen con LED RGB animano gli spazi di passaggio e la cucina mentre nei particolari bagni troviamo i faretti Venere. Le lampade Fabbian al servizio del design per esaltarlo e valorizzarlo.

Arch. Karim Rashid
2007

Bar Home&Spa Design 2011

In occasione del Fuori Salone Home&Spa Design del 2011 a Milano Fabbian è stato chiamato per collaborare ed illuminare numerosi spazi tra cui la zona lounge e bar dell’evento. Un progetto molto essenziale e minimale che ha permesso di creare atmosfere piacevoli e rilassanti nelle giornate frenetiche dei Saloni di Milano.
Le lampade scelte richiamano il carattere moderno ed elegante del progetto: la zona dell’incontro e dei tavoli è stata illuminata con le bellissime lampade da terra Angle nella versione nera e con quelle da tavolo Flow. Il bancone del bar è stato decorato con le sospensioni piccole della collezione Bijou nella versione cromato lucido mentre a soffitto le Beluga Colour ad incasso hanno aumentato l’illuminazione della zona.

Ph. Giulio Favotto
2011

Bar Antiche Beccherie

Appena fuori le mura del centro di Castelfranco Vento (TV, Italia) è stato aperto un locale lounge e bar dal gusto fresco e giovanile, il bar Antiche Beccherie. Gli interni sono accoglienti e piacevoli per passare serate e momenti rilassanti e spensierati.
Gli arredi e le scelte illuminotecniche sono eleganti e moderni: per illuminare i tavoli del bar sono state scelte le sospensione grandi Bijou nella versione bianca mentre per quelle del piano superiore si è optato per le sospensioni lunghe Clap che danno un tocco di minimalismo al ambiente. I corridoi e i punti di passaggio sono dominati dalle applique No More nella versione bianca. Una luce calda e raffinata per un ambiente moderno e giovane.

Arch.Anthony Bandiera Design
Ph. Giulio Favotto
2010

Centri benessere

Centro Benessere Heart and Soul

Nel centro frenetico di Dubai ci si può andare a rilassare nel Centro Benessere Heart & Soul. La filosofia del centro è quella di ripristinare l’effetto calmante della natura, di rilassare e di creare per il cliente dei momenti di pace e tranquillità fuori dal mondo caotico della città. Gli ambienti sono quindi molto curati e accoglienti dominati da un design che crea un senso di intimità.
Prevale lo stile mediterraneo con elementi in legno chiaro, pietre naturali, tinte neutre, colori tenui e arredi semplici e comodi. Il retro del bancone d’ingresso è dominato da una lunga fila di Giunco piantana quasi a simulare un canneto per trasmettere un senso di equilibrio e relax. Le sospensioni Lumi Sfera di diverse dimensioni sono state usate per la zona trucco mentre nello spazio capelli troviamo le due misure delle sospensioni Diamond e gli incassi lunghi Slot.

2014

Hotel&Spa Design 2010

Nel 2010 si è tenuta a Napoli l’interessante edizione di Hotel&Spa Design, un evento dove architetti e designer hanno proposto ‘dal vivo’ gli spazi più importanti, come la hall, la spa, camere e suite e il ristorante di un immaginario hotel di prestigio. Anche qui Fabbian ha illuminato molti progetti.
In ‘Benessere nell’essere’ di Davide D’Agostino, sono stati utilizzate: una grande Crio bianca per illuminare i lettini, le plafoniere Beluga Colour, Snake e Tube, poste a ridosso delle pareti, per esaltarne al meglio le trame e creare suggestivi effetti luce e tre scintillanti colonne di Tile per rendere prezioso lo spazio.
Nei ‘Luoghi intrecciati’ dello Studio Alberto Apostoli sono state utilizzate lampade più tecniche poste quasi a scomparsa che hanno creato piacevoli effetti luce e amplificato il carattere accogliente e caldo dello spazio. Qui vediamo gli incassi Beluga Colour e le plafoniere Orbis con la luce direzionata per creare tagli di luce sulle pareti.
‘La spa dell’ozio’ di Marco Vismara & Andrea Viganò è un ambiente dinamico e colorato dominato da motivi grafici geometrici. Fabbian illumina con le sospensioni Beluga Steel e Kone, la applique direzionabili Snake, numerosi incassi Venere in tutto lo spazio e le sospensioni Diamond.

2011

Area Wellness Grand Hotel Paradiso

Il prestigioso Grand Hotel Paradiso a Catanzaro Lido (Italia) è situato in una posizione strategica per soggiorni vicino alla costa. L’edificio è caratterizzato da un design elegante e classico per creare atmosfere accoglienti e di gran lusso.
Per illuminare al meglio l’hotel sono stati scelti faretti ad incasso della collezione Venere che troviamo in tutti gli spazio collettivi: nei corridoi di servizio alle camere, nell’ingresso in corrispondenza del bancone della reception e nella zona bar e lounge.
Nelle camere sono presenti le raffinate applique Vicky e Diamond poste in prossimità del letto per dare luce ai comodini. Nella Spa e Centro Benessere sono visibili numerosi faretti Venere con illuminazione RGB per creare momenti di puro relax e tranquillità per chi frequenta gli spazi.

Italia
2010

Centro Benessere Art Petè

L'illuminazione, nella progettazione di Spa e Centri Benessere, ha un ruolo fondamentale perché influisce sia sullo stato d'animo dei clienti sia sull'aspetto estetico e sulla sicurezza delle varie aree.
Per illuminare il Wellness Center Art Petè di Brescia (Italia) sono state scelte due tipologie di lampada: Plano di Studio Futura, faretto da incasso orientabile con struttura in acciaio verniciato cromo ad incasso per controsoffitti.
Plano si caratterizza per la sua luce decisa e uniforme, nel progetto infatti molte Plano sono state distribuite nei corridoi e aree comuni per illuminare al meglio gli ambienti senza dimenticare il gusto minimal e pulito che contraddistingue il Wellness Center.
Domina di Tiziano Maffione, lampada a parete con struttura in alluminio pressofuso verniciata bianca a polveri. Domina nella sua semplicità illumina indirettamente l’ambiente creando un’atmosfera piacevole e rilassante che favorisce il riposo, caratteristica tipica che si ricerca nelle aree relax.
Il progetto illuminotecnico del Wellness Center Art Petè è stato studiato per poter essere conforme ad ogni necessità estetica e funzionale.

Arch. Alberto Apostoli
Ph. Luca Morandini
2010

Gym Zero10

A Padova si trova la palestra Gym Zero10, uno spazio dedicato al benessere fisico e psicologico del corpo dove dopo una dura giornata di lavoro i clienti possono rilassarsi e fare attività fisica. Gli ambienti hanno un design molto curato e accogliente grazie anche ai numerosi elementi che richiamano toni e motivi naturali come il rivestimento a terra e le belle travi curvate in legno.
Le lampade Fabbian abbelliscono questi piacevoli spazi dando un tocco di grande gusto ed eleganza. La reception è illuminata dalle sospensioni e applique Beluga Colour trasparenti mentre i corridoi e i luoghi di servizio sono segnati dalla luce degli incassi a terra Cricket. Le due grandi sale fitness e aerobica sono stati installate numerose sospensioni Riccio e Toroidale in policarbonato bianche.

Arch. Giuseppe Pastrò
Ph. Claudio Carraro
2010

Home&Spa Design 2011

Nel 2011 Fabbian è stata scelta per illuminare gli spazi del FuoriSalone 2011 a Milano al SuperStudio 13 dedicati al tema dei Centri Benessere di Home&Spa Design. I migliori architetti del settore hanno proposto le loro idee creando atmosfere e luoghi per far vivere al visitatore momenti di puro relax e svago. Molte le lampade Fabbian scelte per questi progetti.
Nello spazio “Cristal Dreams” di Granese Architecture & Design Studio è stata installata una magnifica Tile addossata ad una parete bianca dominata dalla vegetazione, plafoniere Cubetto nero e le candele Cubetto bianco lungo il bordo della piscina. Una pioggia di sospensioni Diamond illumina i divanetti della sala d’attesa. L’architetto Davide D’Agostino di Dada Architecture & Design ha ricreato suggestioni della natura alpina grazie anche alla collezione Beluga Steel con sospensioni e applique, alle plafoniere Beluga Colour trasparenti che illuminano bellissime travi in legno antico e alle sospensioni Tube e incassi Beluga Colour che esaltano le trame delle pareti.
Nello spazio “Dualismo Perfetto” di Alberto Apostoli - Architecture & Design si è cercato di far convivere elementi opposti creando ambienti armoniosi, di grande modernità e confort. Sono stati scelti faretti ad incasso Venere e progetta una grande applique, WLC (Wellness Light Collection), fatta ad hoc per questo spazio con luce a LED RGB.
L’architetto Luca Scacchetti ha progettato “La casa di Pietra”, uno spazio dominato dai materiali della natura e della ricerca, caratterizzato da tinte neutre e beige. L’illuminazione scelta è classica ed elegante, faretti ad incasso Venere e Faretti (Eli, Tondo, Rombo) e le sospensioni della collezione Classici disegnate proprio dall’Arch. Scacchetti.

ph. Giulio Favotto
2011

Spa Design 2010

Nel 2010 in Zona Tortona a Milano, in occasione del FuoriSalone Home&Spa Design, architetti e designer hanno esposto le loro idee per il living in casa e nei Centri Benessere. Fabbian è stata un importante partner per l’illuminazione di diversi progetti.
Nello spazio dedicato all’acqua “Il Disegno dell’Acqua” dell’architetto Luca Scacchetti, i movimenti dei getti d’acqua, che scorrono nelle vasche e fontane di pietra chiara sono esaltati dai faretti Cricket, posti anche in immersione grazie all’IP67, dalle sospensioni Classici e dagli incassi Faretti e Zen.
Nel progetto “My Own Spa” dello Studio Svetti Emanuele Svetti, è stato pensato uno spazio per la cura del proprio fisico ma soprattutto della propria anima. Gli incassi Plano con luce direzionata illuminano le piscine d’acqua, mentre pareti di Tile fanno da separazione degli spazi agli angoli poi le piantane Elle.
“Tailor Made Home Spa” di Idea Design International Paolo Pardini - Carlo Lapucci rappresenta un’ambiente dove le forme, i materiali, le luci ed i colori, sono disegnati per creare un luogo in cui al centro c’è l’uomo, le sue sensazioni, le sue emozioni. Gli incassi direzionati sono della collezione Plano, sopra il letto e tavolo troviamo le splendide sospensioni Riccio e Toroidale in bianco lucido e sui comodini le lampade da tavolo Diamond.
L’area dedicata a “Fruits Spa & Lounge” di Dada Architecture & Design - Davide D'Agostino è un ambiente dal tipico sapore mediterraneo dove i colori divengono musica e gli odori innescano atmosfere di relax in totale abbandono dei sensi. Le colonne in cristallo di Tile esaltano queste sensazioni, le applique Leto alle pareti creano effetti luce piacevoli alla vista mentre gli incassi a terra Cricket esaltano i colori accesi dello spazio.

Ph. Giulio Favotto
2010

H&CO Beauty Store

A Porto Viro (RO, Italia) si trova il bellissimo centro bellezza H&CO Beauty Store, dove è possibile fare trattamenti, acquistare prodotti per la bellezza e partecipare ad eventi. Il centro è molto grande e ben organizzato, è arredato con gusto grazie ad elementi moderni e molto funzionali.
Per illuminare al meglio questi spazi Fabbian ha puntato su una luce direzionata verso i prodotti esposti e i vari ambienti di lavoro. Nel negozio sono state posizionate a soffitto i plafoni della collezione Beluga Colour, le applique Cubetto per gli specchi e gli incassi Venere per illuminare i display dei prodotti. Per le zone operative sono stati installati faretti più tecnici come Zen, From Gom e Venere mentre numerose Beluga Alu nere illuminano il grande spazio dedicato alle sfilate.

Arch. Marco Motta
Ph. Giulio Favotto
2009

Guarda Golf Hotel SPA

Il prestigioso Hotel Guarda Golf a Crans Montana (Svizzera) è dotato di una zona Spa e Benessere di alto livello. Il centro si identifica attraverso la pulizia formale degli ambienti e un’atmosfera che emana una diffusa sensazione di relax per favorire il benessere psicofisico degli ospiti.
Partendo da questi input l’architetto Davide D’Agostino ha sviluppato un progetto razionale nell’organizzazione dei reparti, nella distribuzione degli ambienti e, soprattutto, nel disegno delle ambientazioni. La filosofia di questa SPA consiste quindi nell’offrire la pregevolezza attraverso la semplicità: una location semplice realizzata con materiali nobili da semplici ma esperte manualità. Fabbian ha illuminato tutta la zona Spa. Nelle salette per il massaggio sono stati utilizzatti i plafoni Cubetto e gli incassi Venere, negli spogliatoi i Faretti a led nella piscina gli incassi Zen, nella palestra i faretti Beluga Crystal mentre in tutte le zone umide e con docce la collezione Cricket con IP67.

Arch. Davide d'Agostino
Ph. Giulio Favotto
2009

Gymday

La palestra GymDay si trova a Castelfranco Veneto (TV, Italia) nella zona commerciale della cittadina. L’edificio si struttura attraverso una grande sala dove si trovano gli attrezzi, abbellita da bellissime travi in legno, gli spazi di servizi e gli spogliatoi. Gli ambienti sono molto semplici e accoglienti grazie agli elementi presenti dai colori naturali.
Le lampade scelte sono classiche ed essenziali. Per la zona degli attrezzi ginnici ci sono le grandi applique Tetras, e sopra gli specchi, le lunghe applique Style. Nei corridoi troviamo le appique cromate Bijou con doppio fascio di luce poste in accoppiata mentre negli spogliatoio ancora la collezione Style nella misura più corta. Spazi e arredi raffinati per i momenti di svago e sport.

Arch. Linda Sarai
Ph. Giulio Favotto
2010

Fiere

Euroluce 2015

Dal 14 al 19 aprile 2015 si è tenuto a Milano la consueta fiera Euroluce 2015. Fabbian si è presentata con una numerosa gamma di prodotti nuovi, puntando su cascate di luce e vetro. Sopra i tavoli sono state predisposte numerose sospensioni Lumi ad altezza diversa e un lampadario di Multispot Beluga posizionata in modo da creare una grande semisfera.
Sopra il bancone dell’accoglienza Multispot Tuby, un gruppo in infilata ad un'unica altezza e un altro ad altezze irregolari. Sono poi state create delle zone per presentare le nuove collezioni 2015 Loop, Polair, Pivot, Puà, Quarter, Eyes e quelle del 2014 Giro, Cyclone, Arèrostat e Boomy. Infine, a definire tutto lo spazio dello stand pareti di Tile e Laminis.

Arch. Pamio design
Ph. Tobia Berti
2015

Light+Building 2014

Dal 30 marzo al 4 aprile 2014 si è svolta a Francoforte (Germania) la fiera Light+Building 2014 dove Fabbian ha esposto le novità del nuovo anno 2014.
Gli Architetti Dompieri&Pisoni hanno creato uno spazio aperto molto accogliente con al centro delle sedute e tavolini per accogliere i clienti e sulle pareti attorno tutte le collezioni 2014: Glu, Cyclone, Mia, Aèrostat, Boomy, Cloudy e le sospensioni colorate Oru. A contornare lo spazio delle corte pareti di Tile e nel retro del bancone d’ingresso la fila di piastrelle prototipo Leaf.

Arch. Dompieri&Pisoni
Ph. Nava-Rapacchietta
2014

Euroluce 2013

Dal 9 al 14 aprile 2013 Fabbian ha partecipato ad Euroluce 2013 a Milano. Il grande stand di 200m² è stato progettato dagli Architetti Dompieri&Pisoni che hanno ideato un percorso di luce per presentare le novità del 2013. Si parte dal aggiornamento della collezioni Lumi Mochi con le sospensioni tonde e quadrate a più punti luce e vicino le lampade Lamas dal particolare diffusore in policarbonato.
Proseguendo si entra nella zona Tools con tutta le varianti di lampadina e colori e successivamente Cloudy e la numerosa collezione in legno Stick. A conclusione del percorso la collezione Clove in metallo colorato. Ad illuminare il bancone le sospensioni Oru e nel retro una scintillante parete Tile. La zona delle sedute per l’accoglienza degli ospiti è illuminata da sospensioni a led create ad hoc per gli uffici dell’importante museo fiorentino Uffizi.

Arch. Dompieri&Pisoni
Ph. Alberto Parise
2013

Light+Building 2012

Dal 15 al 20 aprile 2012 si è tenuta a Francoforte (Germania) l’esposizione Light+Building 2012. Fabbian ha esposto le collezioni degli ultimi due anni in uno stand tutto aperto progettato dallo studio milanese Salottobuono.
A soffitto sono state predisposte 4 nicchie dove sono state installate le sospensioni Lumi di forme diverse, nove Roofer nei colori verde e marrone, le plafoniere Enck bianche disposte a cerchio e nove lampade Kwark bianche. Tutt’attorno numerose plafoniere della collezione Quadriled definiscono le quattro zone. Infine, una lunga parete Tile a led illumina il lungo bancone che, come la teca di un museo, mostra e spiega i componenti del sistema Tile.

Project Salottobuono
Ph. Giorgio De Vecchi
2012

Index 2011 Dubai (UAE)

Dal 22 al 25 ottobre 2011 si è tenuta a Dubai (UAE) la fiera Index 2011 dove Fabbian ha presentato un suo stand dedicato interamente al sistema Tile. A lato dello spazio, per definirlo, sono state predisposte due imponenti pareti luminose di Tile, mentre al centro è stato costruito un lampadario circolare con numerose formelle per simulare l’idea di un lampadario. Su retro del bancone ancora una lunga parete Tile a led.
Questo evento è stata l’occasione per far vedere al mondo le grandi e numerose potenzialità del sistema Tile. Con Tile è possibile costruire elementi architettonico come pareti o colonne di vetro illuminate per creare spazi unici e di grande impatto scenico.

Arch. Pamio Design
2011

ISaloni WorldWide Mosca 2011

Dal 12 al 15 ottobre 2011 Fabbian ha partecipato alla fiera internazionale ISaloni Worldwide 2011 a Mosca (Russia). Per questa esposizione sono state poste sopra il bancone di rappresentanza le sospensioni Lumi nelle varie forme e dimensioni creando ina installazione di luce suggestiva e molto decorativa. A definire lo spazio dello stand le scintillanti pareti Tile con doppia vela.
Per il mercato russo si è voluto presentare soprattutto Tile per le sue potenzialità e la grande qualità del suo cristallo. Con Tile si possono realizzare grandi e lussuosi progetti, raffinati lampadari e preziose installazioni che rendono unici gli spazi in cui sono inseriti.

Arch. Pamio Design
2011

Euroluce 2011

Fabbian ha esposta dal 12 al 17 aprile 2011 le sue novità alla consueta fiera biennale Euroluce 2011 a Milano. Il grande stand di 200m² è stato progettato dal giovane designer inglese Benjamin Hubert ideatore anche di due collezioni presentate qui in fiera.
Lo stand, minimale e bianco, è molto accogliente e tutto aperto nel lato lungo, presenta il bancone dell’accoglienza illuminato da quattro sospensioni Roofer mentre nel retro, diviso da due alte e lunghe pareti Tile, la zona delle contrattazioni. Alle parteti laterali sono stati installati Kwark di Karim Raschid, Ombra e numerose applique Lumi. Al centro in mezzo ad un canneto si possono scoprire le altre novità: Paddle, Angle, Giunco, Spirito di Venezia e Lumi sospensioni e tavolo.

Designer Benjamin Hubert
Ph. Giulio Favotto
2011

Euroluce 2009

Dal 22 al 27 aprile 2009 Fabbian ha partecipato ad Euroluce 2009 a Milano con uno stand quadrato di 400 m² dell'Architetto Alberto Torsello costituito da una parte centrale chiusa e una laterale dove, attraverso un percorso, è possibile ammirare le novità e i best sellers.
All’ingresso il lungo bancone è illuminato da tre imponenti Crio nella versione legno scuro, ai lati delle alte nicchie racchiudono le seguenti collezioni: Tube, Book, Diamond&Swirl, Domina, Factory, Folio, Flow, Vela, Ali, Plano, Kir e Leto.
All’interno dello spazio, la grande e intima zona accoglienza clienti definita da numerosi tavoli illuminati dalle eleganti lampade da tavolo Flow e ai lati la libreria dei cataloghi con faretti Venere.

Arch. Alberto Torsello
Ph. Giulio Favotto
2009

Sia Guest 2009

A Rimini si è tenuto dal 21 al 24 novembre 2009 il Sia Guest 2009, il Salone Internazionale dell’Accoglienza. L’azienda Fabbian è stata chiamata per illuminare e abbellire con il suo design di qualità numerosi spazi progettati da importanti architetti. Una grande installazione di Tile è stata fatta per definire lo stand di diverse aziende di luce.
In altri spazi comuni e nel Good Design Hotel sono state utilizzate le piantane Vela e Diamond&Swirl per la zona relax, Tube e Cubetto per la sala conferenze, Plano per la zona dell’info desk e ancora pareti di Tile e Beluga Steel per il percorso della galleria d’arte.

ph. Giulio Favotto
2009

Sia Guest 2008

Dal 22 al 25 novembre 2008 si è tenuto a Rimini l’incontro sulla nuova frontiera dell’ospitalità Sia Guest 2008. Fabbian ha partecipato come sponsor tecnico per l’illuminazione ed ha illuminato lo spazio Enjoy your Flight, dedicato alla diversa interpretazione degli spazi di accoglienza negli aeroporti.
In uno di questi, "SirenettaBistrò", progettato dall'architetto Luca Scacchetti, ci sono le lampade ad incasso della collezione Venere, Cricket, Eli, Tondo e Rombo della collezione Faretti, la sospensione grande Crio in legno chiaro e quelle della collezione Classici. Negli spazi comuni sono state utilizzate le applique Beluga Steel con il braccio di supporto, le sospensioni Toroidale e Crio, e le lampade da parete snodate Snake, Beluga Stone e i faretti ad incasso SetteW, Faretti Lei e Venere.

Ph. Giulio Favotto
2008

Made Expo 2010

A Milano dal 3 al 6 Febbraio 2010 si è tenuta la fiera Made Expo 2010, dedicata all’architettura, design ed edilizia. Fabbian ha illuminato lo stand di Incana Natura, un’azienda leader nella produzione di sistemi decorativi per pareti.
Lo stand ha ricreato delle zone living per l’accoglienza dei clienti e le lampade utilizzate sono state: le pareti di luce Tile come separazione degli spazi, le sospensioni Tube e Beluga Steel con sfera grande, i fari a binario Book, gli incassi Plano, le piantane Snake, Beliga Alu e Bungee e l’applique su lastra di cristallo Beluga Crystal. Quasi tutte le lampade sono sate posizionate a ridosso delle pareti per esaltarle e creare suggestivi effetti luce sui bellissimi rivestimenti in pietra.

Ph. Giorgio Favotto
2010

Infrastrutture e Servizi

Cathay Pacific Lounge - The Wing - Aeroporto internazionale di Hong Kong

Fabbian Illuminazione ha realizzato l’ambizioso progetto The Wing, una scultura di vetro e luce disegnata dal celebre studio di architettura Norman Foster + Partners di Londra e posizionata all’interno dell’aeroporto di Hong Kong, come simbolo della vip lounge della compagnia aerea Cathay Pacific.
La Cina si è rivolta all’eccellenza della creatività italiana per realizzare un’opera imponente: una lampada di vetro extrachiaro di 6 metri di lunghezza e 3,20 metri di altezza, per un peso di circa 8 tonnellate e mezzo.
Quando stavano cercando un fornitore per la realizzazione di questo progetto, hanno scelto l’azienda italiana Fabbian per l’affidabilità, la qualità, ma soprattutto per la capacità costruttiva che rispecchiasse l’idea dell’architetto e che allo stesso tempo rispettasse la normativa aeroportuale cinese, una delle più rigide del pianeta.
«Non abbiamo costruito solo una lampada ... ma un oggetto di design»
La lampada The Wing è formata da 20 lame di vetro extrachiaro che svettano di 3,2 metri, ciascuna ha una forma diversa dall’altra, secondo il disegno dello studio di Foster + Partners, ed è decorata da cesellature che, illuminate dalle sorgenti led nascoste nella base, creano un effetto mozzafiato.

La lampada pesa 8500 kg: è un enorme carico concentrato su un pavimento aeroportuale che ha un limite di peso e di resistenza. Si è dovuto studiare come fare una base che sostenesse un peso di grandi dimensioni, che contenesse i dispositivi di illuminazione, che fosse facile da trasportare e da fare manutenzione, mantenendo un ottimo risultato estetico.

The Wing è un concentrato di tecnologia per l'illuminazione totalmente made in Italy. La tecnologica base, che sorregge l’enorme peso di 8500 e contiene i led, è completamente nascosta a filo pavimento. La pavimentazione della vip lounge, in marmo nero di Carrara, contrasta con la purezza dei cristalli illuminati da un sistema di luci led che creano uno spettacolare gioco di riflessi.

Arch. Foster + Partners
Ph. Alberto Parise
2012

Cathay Pacific Lounge - The Cabin - Aeroporto internazionale di Hong Kong

Il progetto The Cabin per Cathay Pacific Airways all’Aeroporto internazionale di Hong Kong (HK) è stato progettato dal famoso studio di architettura londinese Foster + Partners. Fabbian, con professionalità, ha dimostrato grande capacità e organizzazione per realizzare questa importante opera presente anche in altre Louges della compagnia asiatica nel mondo.
Per eguagliare il lusso e l’eleganza presente in quest’area dell’aeroporto, gli architetti hanno scelto di utilizzare la collezione Tile. La parete retrostante il lungo bancone dell’accettazione è stata illuminata con una doppia fila di mattonelle di cristallo Tile con LED sopra e sotto in modo da avere un muro uniformemente illuminato e dal grande impatto visivo.

Arch. Foster + Partners
Ph. Nigel Young/Foster + Partners
Ph. Alberto Parise
2010

Cathay Pacific Lounge - Aeroporto di Parigi C. De Gaulle

Dopo l’ottima esperienza ad Hong Kong, la compagnia asiatica Cathay Pacific Airways ha deciso di far diventare la parete di vetro Tile il suo simbolo distintivo negli aeroporti internazionali di diverse città mondiali, tra queste l’Aeroporto C. De Gaulle di Parigi (Francia).
Qui, in versione ridotta e dietro al bancone dell’ingresso alla zona Lounge, ritroviamo una parete Tile di circa 3 metri illuminata sempre a Led che conferisce all’area eleganza e un forte segno del made in Italy.

Arch. R.T.K.L. Architects
Ph. Courtesy of cathaypacific.com
2012

Cathay Pacific Airways Business Lounge - Aeroporto di San Francisco

Anche in America la compagnia Cathay Pacific Airways fa di Tile il suo simbolo. All’Aeroporto di San Francisco (CA, US) è infatti presente una parete Tile illuminata a led. Gli architetti della Business Lounge della compagnia asiatica, Gensler Architects, hanno progettato tutta l’area e posto dietro il bancone della zona informazioni una parete luminosa a led con le formelle Tile.
L’impatto dell’opera è grandioso e grazie a Tile e al scintillio del suo cristallo questa parte dell’aeroporto assume un tocco di raffinatezza e grande importanza. Tile, il design italiano che rende unici gli spazi prestigiosi.

Arch.Gensler Architects
Ph. Courtesy of cathaypacific.com
2011

Area parcheggio Fabbian

E’ stata recentemente rimodernata l’Area Parcheggio della sede centrale di Fabbian Illuminazione a Castelminio di Resana (TV, Italia). Le moderne e imponenti strutture di copertura, dotate nella parte superiore di pannelli solari per produrre energia, sono illuminate dal numerosi incassi Cricket IP67 con illuminazione a led.
L’effetto globale è notevole e di grande impatto a dimostrazione di come la luce oltre ad avere un ruolo funzionale ha anche un ruolo estetico e rappresentativo.

Ph. Claudio Carraro
2011

Musei e teatri

Mostra “Altino prima di Venezia”

Dal 15 Settembre al 1 Novembre 2017, il Battistero di San Giovanni in Piazza Duomo a Treviso ha ospitato la mostra Altino prima di Venezia e Fabbian Illuminazione è stata uno degli sponsor tecnici dell’evento. La collezione Freeline si è calata perfettamente nella parte: il sistema modulare in tre dimensioni ha permesso di illuminare facilmente i pannelli espositivi. Sono state create delle composizioni su misura che hanno illuminato i pannelli posti sia da una parte che dall’altra della struttura portante, le composizioni erano ancorate nella struttura stessa e questo ha permesso un risparmio di spazio, senza dover forare le pareti del Battistero di Treviso.

Teatro Mariinsky II

Nel cuore di San Pietroburgo (Russia) è stato ufficialmente inaugurato il Teatro Mariinsky II. La serata di gala di apertura, condotta dal direttore generale Valery Gergiev, aveva tra gli ospiti il tenore Plácido Domingo e il presidente della Russia Vladimir Putin. Il nuovo teatro dell'opera si collega tramite un ponte pedonale allo storico Teatro Mariinsky, aperto nel 1860.
Il Mariinsky II dispone di sette piani e tre livelli interrati, tra cui un auditorium principale, uno esterno da 200 posti sulla sommità dell’anfiteatro, un anfiteatro al terzo piano, molte sale prove, e impianti di produzione per uno staff di 2.500 persone.
Scintillanti cascate di Multispot Beluga custom made illuminano e decorano l’enorme sala d’ingresso, mentre una serie di Lumi Sfera illuminano una seconda sala concerti. L’architettura è stata curata dallo Diamond Schmitt Architects (Canada) mentre l’ingegneria strutturale è stata fatta dallo Studio KB Vips di San Pietroburgo.

Arch. Studio Diamond Schmitt Architects
Ph. Studio Diamond Schmitt Architects

Mostra Ming

Questo è il titolo della mostra che è stata allestita a Ca dei Carraresi a Treviso (Italia) e che è dedicata alla dinastia cinese Ming nel periodo di grande splendore cha va dal 1368 al 1644. In questo spazio vengono presentati più di trecento opere che comprendono statue d’oro, tessuti rari, mobili, giade, preziosi, vestiti di seta, due corone imperiali, uniche nel loro genere e molti altri oggetti.
Questi manufatti sono stati illuminati da numerose lampade Fabbian: le sospensioni e plafoniere Beluga Colour trasparenti su binario illuminano le teche in vetro di vasi e statue, le Crio grandi e piccole nella versione in legno scuro danno luce alla mobilia e le sospensioni Bijou nero al bancone d’ingresso alla mostra. Grandioso e imponente l’effetto del modello in legno di 40m² della Città Proibita di Pechino illuminato da 8 Sospesa di 2mx2m.

Arch. Marco Sala, concept Fabrica arch. Alfio Pozzoni
Ph. Giulio Favotto
2009

Mostra Inca

Questo è il titolo della mostra ospitata dal Museo di Santa Giulia a Brescia (Italia) con numerose opere prestate dai maggiori musei peruviani. In questa esposizione viene valorizzato soprattutto l’aspetto spirituale delle antiche società preispaniche, il loro rapporto con le divinità, lo spazio e il tempo con riferimenti ai luoghi per loro considerati sacri. I manufatti espositi sono statue, ornamenti in oro, maschere, pettorali, cavigliere, bracciali, copricapo e sonagli di inestimabile valore.
Per illuminare al meglio e far risaltare i dettagli e i materiali pregiati di questi oggetti l’Architetto Alberto Torsello ha scelto i faretti ad incassi Venere con led a 2700K. Una luce a scomparsa con un colore il più possibile neutro per non alterare le caratteristiche delle opere esposte.

Arch. Alberto Torsello
Ph. Giulio Favotto
2010

Mostra Matisse

Questo è il titolo dell’esposizione in programma dall’ 11 febbraio al 12 giugno prossimi presso il Museo di Santa Giulia a Brescia.
La mostra presenterà 180 opere dell’artista francese tra dipinti, disegni, incisioni e gouaches découpées che percorreranno tutta la produzione artistica della sua vita: dalle prime opere fauve all’invenzione delle gouaches découpées per l’appunto.
La produzione di Matisse verrà analizzata in relazione con l’opera di Michelangelo, il grande artista italiano del Cinquecento. In particolar modo verranno confrontate due delle opere più importanti di Matisse, come il dipinto intitolato Pianista e giocatori di dama e la guache découpée intitolata Veneri, con un disegno originale di Michelangelo raffigurante due Veneri.
La mostra è curata da Claudia Beltramo Ceppi e coadiuvata da un comitato scientifico composto dai maggiori studiosi di Matisse. L’allestimento artistico e illuminotecnico è stato ideato dall’Arch. Alberto Torsello in collaborazione con Maurizio Bernardelli Curuz, direttore artistico dei Musei di Brescia.
Fabbian e l’architetto Torsello, forti delle esperienze maturate assieme – Inca. Origine e misteri delle civiltà dell’oro – o singolarmente - I Segreti delle Città Proibita – per Fabbian e le mostre su Canaletto e Cima da Conegliano per Torsello, si sono dedicati allo studio di un nuovo prodotto: un proiettore museale in grado di soddisfare pienamente l’esigenza di strutture permanenti come musei, gallerie e pinacoteche di un progetto illuminotecnico preciso ed equilibrato che possa rendere possibile una corretta visione delle opere esposte.
Ombra rappresenta un prodotto unico per la fusione tra design ricercato e l’innovativa tecnologia LED. Il progetto, inconsueto per la tradizione decorativa di Fabbian, risponde perfettamente alle impegnative applicazioni museali e alle esigenti applicazioni retail che richiedono l’ impiego di LED ad alte prestazioni e bassi consumi, una perfetta resa dei colori e degli oggetti illuminati, una flessibilità di puntamento del fascio e degli accessori in grado di personalizzare l’illuminazione.
Il proiettore museale Ombra racchiude in sé tutte queste caratteristiche. Grazie all’impiego di LED dalla resa cromatica elevata non sfalsa il colore delle opere illuminate, permette la massima flessibilità di puntamento grazie ai suoi tre assi di puntamento indipendenti e la possibilità di messa a punto tramite “laser pointer”. Rispetto ad un sistema d’illuminazione tradizionale, inoltre, l’utilizzo dei LED permette l’annullamento delle radiazioni UV e IR dannose per le opere esposte, la possibilità di scegliere la temperature colore , una riduzione del carico termico con conseguenti minori problemi di condizionamento dell’aria della stanza, una drastica riduzione della manutenzione delle lampade grazie alla loro lunga durata e una riduzione dei consumi energetici e quindi, indirettamente, della produzione di CO2.
Grazie alle qualità tecnologiche di Ombra Fabbian presenta al mercato un proiettore museale concepito e studiato specificatamente per questo settore e l’illuminazione della mostra su Matisse rappresenta il banco di prova più giusto e promettente per questo nuovo prodotto.

Arch. Alberto Torsello
Ph. Giulio Favotto
2013

Negozi

Showroom Seventy

A Milano si trova il bellissimo Showroom Seventy. Il grande spazio, progettato dallo Studio Pamio, è caratterizzato da un’architettura minimale e molto pulita. L’arredo è essenziale e non ci sono elementi decorativi. La collezione Zen, che illumina tutto il negozio, ha il doppio scopo di esaltare i capi di abbigliamenti e l’architettura.
Gli incassi utilizzano lampadine fluorescenze, a basso consumo, e alogene direzionabili per creare anche effetti luce suggestivi sulle pareti. Per valorizzare al massimo lo spazio sono stati anche realizzati dei profili luminosi sulle colonne con possibilità di cambiare il colore della luce.

Arch. Roberto Pamio
2006

Una cascata di cristallo in un "palazzo di ferro"

Un magnifico lampadario Tile è la caratteristica principale del reparto calzature presso il centro commerciale di lusso Palacio de Hierro a Città del Messico. È stato concepito in modo da assomigliare a serpentina, sviluppato in tutta la lunghezza del negozio e posto al centro dividendo lo spazio in due metà.
Date le dimensioni significative del lampadario, la distribuzione dei vetri è stata progettata in modo che la loro percezione fosse di leggerezza e delicatezza. Per questo motivo, tutti gli spazi tra le piastrelle di vetro rendono il lampadario arioso, proprio come un fiume di scintille di cristallo che scorre in modo non uniforme sul soffitto.

Skins Cosmetics

Una serie di Tile custom made illuminano con stile il prestigioso negozio Skins Cosmetics di Amsterdam.
Skin Cosmetics ha appena aperto un nuovo punto vendita all’interno dell’iconico Hotel a cinque stelle Conservatorium, ubicato nel cuore di Amsterdam. Questo negozio di lusso, dove vendono cosmetici di altissima gamma, è illuminato da quattro plafoniere Tile personalizzate.
Lo Studio Rublek di Amsterdam ha disegnato delle plafoniere Tile molto particolari, con un bilanciato equilibrio di pieni e vuoti, per un effetto molto moderno che si integra perfettamente con l’interior design del lussuoso negozio.
Questa versione custom made della Tile è leggera, evanescente e poetica.

Arch. Studio Rublek

Centro Commerciale Migros

Un centinaio di lampade Toroidale illuminano il nuovo centro commerciale Simplon Center Migros a Bris Gliss in Svizzera. Queste lampade in polietilene, con diffusore stampato in rotazionale, illuminano e decorano tutti gli spazi comuni dell’ampio centro commerciale, il più grande del Canton Vallese.
Le lampade Toroidale di questo progetto sono state realizzate su misura, dimmerabili DALI, illuminate da lampadine fluorescenti compatte.

Arch. Christian Constantin SA
2012

Negozio L'Eliseo

Lo storico e tradizionale negozio “L’Eliseo” di Caldiero Terme (VR, Italia) viene riprogettato dell’Arch. Alberto Apostoli.
Il concept, alla base del progetto, nasce dal dualismo creatività – razionalità, e si sviluppa attraverso un uso ricercato di forme, luci e colori.
La razionalità è insita nell’uso di forme squadrate realizzate in cristallo e metallo; la creatività è visualizzata principalmente da tre elementi ellittici che dal pavimento si elevano verticalmente fino a plasmare i controsoffitti, contribuendo alla divisione dello spazio vendita in tre distinte aree: uomo, donna e giovane.
I led, la cui luce, verticale e orizzontale, è utilizzata da Apostoli come vero materiale di rivestimento, corrono lungo tutte le linee principali del negozio e degli arredi, trasformando quest’ultimi in sorgenti di luce indiretta.
Fabbian contribuisce con un illuminazione più tecnica: i fari ad incasso della collezione Plano, le lampade Orbis a binario per le vetrine, le sospensioni Kone, le applique Tube sulla facciata esterna e gli incassi Cricket e Venere.

Arch. Alberto Apostoli
2011

Dr. Battistella Farmacia

La Farmacia Dr. Battistella si trova a Pieve di Soligo (TV, Italia) ed è stato illuminato interamente da prodotti Fabbian. Il negozio è abbastanza grande e ben arredato in stile minimale e semplice dotato di una zona ufficio e magazzino. L’illuminazione installata prevede lampade che illuminino al meglio i prodotti esposti, quindi nella zona degli scaffali dei farmaci sono stati scelti numerosi plafoni a binario della collezione Orbis con lampadina a ioduri metallici.
Nell’ufficio, sopra il tavolo, c’è l’elegante sospensione Pulse a LED e due file di faretti ad incasso tondi e quadri della collezione Venere con alogena.

Arch. Studio Andreani
Ph. Giulio Favotto
2010

Negozio Capo Serio

Nella suggestiva località di mare Cefalù (PA, Italia) si trova l’elegante negozio di abbigliamento uomo donna CapoSerio. Il locale è molto classico e accogliente, arredato con gusto con dettagli lignei e in vetro. Le collezione Fabbian scelte per dare un’illuminazione ottimale sui capi in vendita sono Vicky e Book.
Le sospensioni a due e cinque luci sono state posizionate sopra i banconi dove vengono visionati i capi insieme ai clienti. Nei camerini sono state utilizzate le applique Vicky per una luce calda e piacevole. Queste lampade, oltre a illuminare al meglio, danno un tocco di raffinatezza e modernità grazie al loro design ricercato e di qualità. Le vetrine e le pareti sono state predisposte con faretti Book a due luci su binario e a plafone con alogenuri. Book, oltre ad illuminare al meglio lo spazio crea piacevoli effetti luce sulle pareti.

Arch. Daniele Amarù
Light Designer Antonio Coco
Ph. Giulio Favotto
2009

Negozio Emma

Il nuovo negozio di abbigliamento casual Emma, nel centro storico di Padova (Italia) è uno spazio dove si uniscono insieme la modernità e la tradizione. L’architettura del locale è pulita e minimale ed è abbellita da dettagli e arredi in legno, vetro e metallo. L’illuminazione ha un ruolo determinante, dare luce agli ambienti, ai capi di abbigliamento e impreziosire il negozio.
Le sospensioni sopra i banconi sono due Class nella versione nera, tre Roofer con scaglie grigie e una Toroidale bianca, le sospensioni Tube illuminano le nicchie mentre in tutto il locale troviamo gli incassi Zen e Cricket.

Ph. Claudio Carraro
2011

Showroom Firas

Lo Showroom Firas, a San Donà di Piave (VE, Italia), è un grande spazio di esposizione di materiali di rivestimento per la casa e arredo bagno. Il negozio è molto arioso e l’illuminazione è stata predisposta per riempire, arredare e abbellire lo spazio. Inoltre, le lampade hanno anche lo scopo di far risaltare al meglio le trame e caratteristiche dei vari elementi in pietra, legno e mattoni che vengono presentati ai clienti.
A soffitto troviamo le sospensioni Toroidale e Riccio e Class con il vetro serigrafato, vicino ai caminetti le piantane Dune e Elle, alle pareti le applique Dune e Ali e come farettistica gli incassi in acciaio Venere.

Ph. Claudio Carraro
2011

Negozio Marchese Ragona

Il negozio di intimo Marchese Ragona si trova a Canicatti (AG, Italia). Il locale è uno spazio molto ampio e piacevole dove i prodotti esposti sono ben presentati e illuminati. L’arredamento è semplice e moderno con tocchi di rosso sulle sedute dei divani. Tutto il negozio si caratterizza da un’illuminazione a binario, costituita da numerosi faretti Orbis in acciaio con luce direzionabile a soffitto e Belga Colour, con diffusore rosso, ai lati delle vetrine.
Per tutte le lampade le lampadine utilizzate sono a ioduri metallici perché producono una luce neutra, ideale per valorizzare al meglio i colori dei capi esposti.

Arch. Daniele Amarù
Light Designer Antonio Coco
Ph. Giulio Favotto
2009

Negozio Le Floe

In Grecia si trova l’elegante negozio di abbigliamento maschile Le Floe. Il locale è accogliente e ben curato negli arredi con tocchi moderni ma anche classici. Per illuminare lo spazio sono stati scelti: i faretti a binario Orbis in acciaio, gli incassi Plano con più punti luce, entrambi con lampadine a ioduri metallici orientabili, per valorizzare al meglio i colori e materiali dei vestiti e il faretto quadro Zen con lampadina fluorescente.
All’esterno è stata utilizzata l’applique Jazz per creare tagli di luce suggestivi sulla parete.

Negozio Castello Uomo

A Castelfranco Veneto (TV, Italia) si trova l’elegante negozio di abbigliamento maschile Castello Uomo. Lo spazio si caratterizza per avere uno stile molto classico dai colori naturali e tenui con elementi più moderni come il ferro delle travi e colonne e il vetro degli arredi e scale. L’ambiente è illuminato da numerose plafoniere e incassi, a una, quattro e sei luci delle collezioni Beluga Crystal e Beluga Colour.
Grazie alle lampadine alogene e a ioduri metallici, utilizzate in queste lampade, sono evidenti notevoli e suggestivi effetti luce che valorizzano e decorano in maniera ottimale lo spazio e i prodotti esposti.

Arch. Linda Sarai & arch. Silvia Moro
2007

Negozio L'incontro

Il negozio L’Incontro, a Castelfranco Veneto (TV, Italia), tratta prodotti lussuosi di abbigliamento di importanti marchi. Il locale è stato allestito con l’elegante e preziosa collezione Class. Le vetrine sono state illuminate dalle sospensioni cubiche nere l’ingresso abbellito con le piantane della stessa finitura. L’effetto finale è di grande impatto, la luce riflessa sui vetri Swarovski crea suggestivi effetti luce e sembrano quasi decorare le pareti.
Fabbian produce lampade dal design ricercato e raffinato che illuminano ma soprattutto creano emozioni.

2006

Negozio Le Numerò

Il negozio Le Numerò, a Castelfranco Veneto (TV, Italia), è uno spazio molto moderno e giovanile che tratta abbigliamento, scarpe e borse. L’arredo è semplice ma fresco caratterizzato da colori molto vivaci e specchi che valorizzano e riempiono lo spazio. L’illuminazione di tutto il locale è affidata alla collezione Zen: tre lunghe file di incassi danno luce ai vestiti e accessori per esaltare al meglio i loro materiali e colori.
Le lampadine utilizzate in questi apparecchi sono fluorescenze e alogene orientabili per creare anche tagli di luce sulle pareti.

Arch. Patrizia Cappellini
2004

Ristoranti

Roofer: nuova luce per la Food Court a Varese

Si è da poco conclusa la riqualificazione dell’area ristorazione del Centro Commerciale di Gavirate ad opera dello studio milanese Hit arcHITects. L’obiettivo, aumentare il tempo di permanenza presso la struttura e attrarre nuovi potenziali clienti, ha spinto gli architetti a concentrarsi sulla valorizzazione della panoramica privilegiata verso lago e sul creare nuove prospettive e punti di vista verso le suggestioni esterne. Per questo, la balconata è stata implementata e rivestita di vetro e si è studiata un’area esterna per le stagioni calde. Gli arredi interni, molto curati e caldi, sono caratterizzati dai toni naturali del legno delle boiserie in quercia, del marmo dei tavolini e delle panche in maiolica. L’atmosfera è accogliente e rilassante grazie anche a delle grandi isole di piante verdi e pareti in muschio. A decorare e rendere unico questo grande spazio pubblico sono state pesate le originali sospensioni Aérostat e quelle a cono Roofer con scaglie bianche, scelta strategica per dare maggiore carattere e un tocco di sofisticato design a tutto l’ambiente.

Progetto: Hit arcHITects
Ph: Andrea Fongo/Fabio Alzati

Ristorante NoGlu

NoGlu è una catena di ristoranti gourmet specializzati nella cucina senza glutine. La caratteristica dei loro gustosi piatti è che sono belli da vedere, squisiti da mangiare ma leggeri come nuvole… La cura e la passione che ripongono nella preparazione dei pranzi o delle cene, sono pari alle nostre nel voler illuminare al meglio gli ambienti che lo richiedono. Quindi, eccoci qui a Parigi a mangiare prelibate pietanze sotto un gruppo di nuvole bianche, le nostre Cloudy!

Designer: Mathieu-Lehanneur
Photography: Michel-Giesbrecht
2016

Ristorante Tiramisù

Il Ristorante Tiramisù nel Camping Marina di Venezia al Cavallino (VE,Italia) rappresenta un ottimo esempio di come la singola lampada possa diventare, non solo elemento fortemente caratterizzante dell’ambiente in cui è inserita, ma anche generatrice stessa di tutto il progetto d’arredo. E’ infatti grazie alla sospensione Stick di Matali Crasset che i colori e i materiali naturali sono stati scelti per decorare questo ristorante.
La vicinanza al mare e alla pineta incontaminata, uniti ai toni caldi e naturali dell’arredo, creano un ambiente rilassante e piacevole. La materia di Stick, esalta e rende unico questo spazio.

Arch. Federico Marzari
Ph. Quasar
2014

Cafè ArtScience

Strategicamente posizionato tra le prestigiose università di Harvard e del MIT, Café ArtScience progettata da Mathieu Lehanneur apre le sue porte. Oltre 1000 m2 per ospitare discussioni scientifiche, intellettuali e artistiche, Café ArtScience è un ibrido e multi-purpose luogo che rappresenta una nuova equazione: Ristorante + Auditorium + Bar + Concetto Negozio + Pinacoteca = Ideas!
Café ArtScience è l'anello mancante tra laboratorio scientifico e caffè letterario, già attraente per studiosi, artisti, studenti e investitori raccolti attorno gli stessi piatti. La zona pranzo è stata decorata con 20 sospensioni Cloudy creando un effetto molto scenografico e unico.

Arch. Mathieu Lehanneur
ph. Phase One Photography

Ristorante Kanji Light

Ci sono ambienti in cui l'atmosfera è davvero molto importante, tra questi ecco il ristorante fusion Kanji Light a Milano: una location contemporanea che racchiude forme e colori di grande impatto visivo, creando un mix di suggestione e curiosità.
La nostra Laminis è perfetta in un contesto così innovativo e visionario: le tre pareti di vetro spezzano la sala creando un focus al centro della stessa, un interessante spunto per i progetti di ristorazione e non che cercano un risultato finale decisamente scenografico.

Arch. Giuseppe Dondoni
2015

Ristorante Altitude

L'Altitude Restaurant si trova nel lussuoso Ana Hotels Sport Hotel & Spa a Poiana Brasov nel cuore della Romania, offre una fantastica vista sulla stazione sciistica ma ciò per cui si distingue sono la deliziosa cucina e la raffinatezza del suo arredamento: non a caso è stata scelta la collezione Laminis come illuminazione decorativa.
Laminis impreziosisce le pareti del ristorante con la sua eleganza, in particolar modo i vetri lasciano trasparire la luce tra i diversi ambienti creando così spazi più ariosi. La struttura dorata si unisce al resto dei dettagli dell'arredamento definendo lo stile sosfisticato del ristorante, inoltre i vetri con diverse grafiche conferiscono un look dinamico a tutta la sala.

Arch. Daniel Ciocazanu, DOOI Studio
2015

Ristorante Italia

A San Pietroburgo (Russia) in una zona giovane e dinamica della città è stato aperto il piccolo ma piacevole Ristorante Italia. Grazie ai colori e agli elementi lignei dell’arredo, l’atmosfera è calda e accogliente ideale per trascorrere piacevoli ore in compagnia. Le lampade pensate per rendere unico questo locale sono cinque sospensioni Roofer di differenti colori poste ad illuminare la lunga fila di tavoli centrali.
Questa lampada, disegnata da Benjamin Hubert, ha un design particolare e contemporaneo che caratterizza i locali in cui è inserita, utilizza lampadine a basso consumo e le scaglie in gomma possono essere lavate in lavatrice.

San Pietroburgo, Russia
2013

Baffito’s bar & Pizzeria

Le lampade Roofer sono protagoniste del Baffito’s Bar&Pizzeria in Cheshire realizzato dal contractor Andy Thornton Ltd.
Baffito’s è un nuovo ristorante con una capienza di 140 posti nel Chershire (Gran Bretagna) dove si possono degustare piatti tipici italiani in un ambiente unico e accogliente. Le Roofer di Fabbian sono posizionate sulle tre aree del locale: la pizzeria, la trattoria e il giardino.
Il particolare arredo interno alla pizzeria si caratterizza grazie alle lampade Roofer grigie, mobili d'epoca e un pavimento a scacchiera piastrellata.
Nella zona trattoria, le Roofer marroni sono sospese sopra a panchine che mettono subito a proprio agio e sono ideali per i pranzi di gruppo. Le piastrelle marroni, i tavoli e le panchine in legno ricreano la calda atmosfera e lo spirito del tradizionale pranzo della famiglia italiana.
I posti a sedere in giardino, infine, sono studiati per un'esperienza romantica e intima. Qui, le lampade Roofer verdi sono appese sopra ai tavoli impreziositi da pergolati decorati con vasi di fiori ed edera rampicante.

Contractor: Andy Thornton Ltd
Ph. Dan Kenyon Photography
2012

Ristorante Etage

Il Ristorante Etage a Krasnogorsk (Russia), si trova in un quartiere giovanile e vivace della città. Il locale presenta uno stile moderno e curato con arredo semplice ma ricercato, l’atmosfera accogliente ed intima valorizzata dall’illuminazione. Su ogni tavolino scendono le raffinate ed eleganti sospensioni Kone che grazie alla loro finitura in acciaio cromato rendono lo spazio più scintillante e prezioso.
In tutto il locale ci sono poi a soffitto gli incassi Zen che grazie al LED RGB danno un tocco di colore e freschezza all’ambiente. Le lampade Fabbian sono elementi di design ricercato che innalzano la qualità degli spai in cui sono inserite.

Russia
2009

Ristorante San Martino

A Rio San Martino (PD, Italia) è stato ristrutturato un antico edificio e convertito in ristorante dall'Architetto Alberto Torsello. L’arredo è essenziale e semplice, caratterizzato da colori tenui e materiali naturali, gli spazi sono dinamici grazie a numerose pareti curvate. Le lampade scelte per questo progetto sono applique a due luci, sospensioni e plafoni a binario della collezione Beluga White con diffusori in vetro soffiato bianco lucido.
Suggestiva e ben valorizzata la cantina con pregiati vini in bottiglia.

Arch. Alberto Torsello
Ph. Claudio Carraro
2011

Ristorante Villa Casena dei Colli

Il ristorante Villa Casena dei Colli si trova a Palermo (Italia) in un edificio XVIII secolo ristrutturato con bellissime stanze interne decorate da affreschi in ottimo stato. Lo stile interno è decisamente classico e tradizionale con dei tocchi di modernità dai dalle sedie, i quadri e le lampade. Il risultato estetico è armonioso e molto suggestivo.
Agli angoli di ogni stanza sono state collocate numerose piantane della collezione Kone, Beluga Steel e Bijou tutto in acciaio cromato per rendere ancora più eleganti questi ambienti. All’esterno son stati installati faretti a led della collezione Cricket con IP67.

Light Designer Antonio Coco
Ph. Giulio Favotto
2007

Ristorante La Rocca

A Lancashire (United Kingdom) è stato aperto il ristorante La Rocca, molto particolare ed eccentrico. La forma dell’edificio è circolare ed appena entrati si accede ad un grande salone caratterizzato da colori molto accesi e vivi, decori e arredi moderni. Parte delle luci sono Fabbian. Due sospensioni lunghe della collezione Hungry scendono sul piano a coda lunga, le piantane Class decorano la zona dei tavoli vicino alle finestre,
le plafoniere Snake a cinque luci con diffusore snodabile illuminano i tavoli con panche. Sulle pareti, dove sono collocati i vini, troviamo le applique bianche Bijou con effetto luce a croce e nella zona dei quadri su parete rossa numerosi incassi Faretti Lui a led rgb sono stati installati a soffitto. I plafoni Cubetto trasparente illuminano i bagni.

Ristorante Jadore Sushi

A Cittadella (PD, Italia) si trova il famoso ristorante Jadore Sushi locato attorno alle mura cittadine. Il locale si struttura in due parti: la prima, il bar e zona di accoglienza, e la seconda, il ristorante vero e proprio, collegati da un ascensore.
Il bar è caratterizzato da un design moderno e da forti contrasti, è illuminato da due bellissime sospensioni Riccio colore nero lucido con led e alogena poste sopra il bancone, sulle pareti numerose applique a una e due luci della collezione Cubetto con diffusori in cristallo trasparente e nero che creano suggestivi e decorativi effetti luce sulle pareti rosse e bianche. Nel ristorante, non molto grande, scendono tre Toroidale che ben illuminano i tavoli, ai lati sulle parete altre applique della collezione Cubetto.

Ph. Giulio Favotto
2008

Uffici

CN Training Excellence Center

La Canadian National Railway Company (CN) ha recentemente aperto il suo nuovo centro di formazione per i dipendenti nel sobborgo di Chicago. La struttura ospita fino a 250 studenti CN provenienti ogni settimana da ogni parte degli Stati Uniti, e si impegna a formarli per tutti i principali lavori ferroviari. Ad accogliere i nuovi tirocinanti del CN e il personale, ci sono 13 Crio bianche installate in due diverse dimensioni e posizionate a diverse altezze all’interno della spaziosa lobby.

Garnett Architects, LLC
Ph. James John Jetel
2016

Cliente finanziario confidenziale

La grande sede aziendale di un cliente finanziario a New York, sviluppata in diciassette piani con open space e uffici privati, piani commerciali, un centro conferenze, un piano per la zona pranzo e un piano ufficio esecutivo, ha visto la collaborazione dello studio di progettazione illuminotecnica Kugler Ning con Gensler per unire architettura e luce in un'entità unica. E’ stato scelto l'aspetto esclusivo di Faretti: sono stati installati 150 Faretti Lei in cristallo, luminosi e dal design pulito.

Designer: Gensler NY
Lighting Designer: Kugler Ning
Ph. Garrett Rowland
2016

Novi Volvox Company

Per gli uffici di Novi Volvox è stata scelta la collezione Mono-Easy per la semplicità nella forma e la diffusione pulita della luce. Installati sopra il tavolo delle riunioni, illuminano la superficie di lavoro con precisione. La scrivania principale è invece dominata dalla nostra Factory che con il suo stile industrial conferisce personalità all’ambiente. Infine per la scalinata è stata scelta la collezione Multispot Tooby che impreziosisce il vano con un gioco di altezze dei vetri.

Arch. Loreana Design
2016

Real Estate Investment Office

La scalinata della Real Estate Investment di Boston è resa ancora più splendente da una maestosa parete di Tile installata al soffitto del primo piano e che raggiunge il pavimento del piano terra. Anche un luogo rigido e professionale come la sede di molti uffici, può trasformarsi in un lussuoso e raffinato spazio grazie all’intervento della giusta installazione e di un materiale come il cristallo. L’utilizzo del parapetto in vetro unito alle ampie vetrate, rende ancor più perfetta la scelta di utilizzare Tile per arricchire la scalinata verso l’area relax.

Architect: Visnick & Caufield Architects
Photography: Design Imaging Studios
2016

FedEx Headquarter

FedEx fornisce un servizio di consegna veloce e affidabile in oltre 220 paesi e territori del mondo, la qualità del loro lavoro è nota a livello internazionale e, anche per i loro uffici nella sede centrale a Dallas (USA), hanno scelto la qualità del made in Italy.
Ad illuminare l'area relax ci pensano le Crio in alluminio bianco opaco e diffusore in PMMA opalino, una collezione che si integra al meglio nello stile moderno e creativo che caratterizza FedEx.

Architetto: HOK
Fotografo: Michael Robinson Photography

Uffici Elco

Fabbian illumina gli uffici Elco di Inzago (BG), completamente ristrutturati su progetto di Bluemilano Srl.
Sono stati ridistribuiti gli spazi e rifatti gli impianti a soffitto. Nelle due fasce perimetrali in cartongesso trova ubicazione il sistema di climatizzazione e l'illuminazione di con Plano, il corridoio, più basso e in cartongesso, viene illuminato da faretti Venere.
I bagni sono stati riprogettati, negli specchi si trovano ai lati Beluga White e Lumi.

Dolphine Energy Limited

Doppie pareti in cristallo ritagliano la reception della sede ad Abu Dhabi di Dolphine Energy Limited, azienda produttrice da oltre 25 anni di gas naturale nel Middle East.
L’idea originale prende spunto dalla presentazione di Tile durante fiera Index di Dubai 2011: l’inizio della collaborazione tra Fabbian e lo studio internazionale di architettura e interior design Pringle Brandon Perkins + Will di Dubai.
Due pareti di Tile II sviluppandosi per una lunghezza di sei metri ciascuna delimitano la lobby: 2376 formelle di cristallo trasparenti intervallate da 48 formelle ambra illuminate da una cascata di luce creano uno spazio che attrae l’attenzione diventando punto focale della stanza.

Arch. Pringle Brandon Perkins+Will
2011

Uffici Gruppo Tonazzo

Ai piani alti di una moderna torre della città di Padova trovano sede gli uffici del Gruppo Tonazzo. Gli spazi sono molto ampi e ariosi grazie anche alle parteti vetrate verso l’esterno, che danno una spettacolare vista sulla città. Il design è ricercato e fatto su misura e per questo si è scelto di utilizzare Tile come parete divisoria degli spazi.
Qui Tile si adatta molto bene perché riempie lo spazio, lo definisce, riflette la luce che arriva da ogni punto e di sera si illumina con LED RGB creando atmosfere uniche e piacevoli anche durante le ore di lavoro. Per questo progetto sono anche state utilizzate le sospensioni Sky per il tavolo della sala riunioni e numerose sospensioniFactory bianche per le postazioni singole di lavoro.

2013

Uffici GGICO Properties - VIP lounge

Negli uffici extralusso di GGICO Properties a Dubai (U.A.E.) sono state predisposte degli ambienti relax da utilizzare durante le ore di lavoro o nelle pause durante le riunioni importanti. Queste zone, molto confortevoli e accoglienti, sono state decorate con arredamento moderno e di classe, grandi e comodi divani e poltrone permettono riempiono i grandi spazi creano zone di relax e conversazione.
All’interno di queste aree sono state predisposte delle installazioni di Tile per abbellire e rendere ancora più elegante e lussuoso l’ambiente. Qui Tile, non solo illumina ma anche decora in maniera unica tutto ciò che gli sta attorno.

2014

Uffici ITAS

Gli Uffici Itas di Castelfranco Veneto sono ambienti semplici e normali predisposti per svolgere il lavoro quotidiano e per accogliere ogni giorno un numero considerevole di impiegati e clienti. L’arredo, minimale e anonimo, è stato valorizzato dalle scelte illuminotecniche. Per illuminare tutti gli uffici, l’open space d’ingresso e i corridoi sono state utilizzate le sospensioni Glu in alluminio verniciato di bianco.
Grazie al loro design ricercato e futuristico rendono lo spazio più interessante e piacevole, inoltre l’emissione indiretta della luce, orientata verso l’alto, permette di creare effetti di luce piacevoli.

ph. Alberto Parise
2014

Uffici di commercialisti

A Parigi negli uffici di uno studio di commercialisti sono state utilizzate numerose lampade Fabbian. Gli ambienti molto ariosi e accoglienti sono stati arredati con uno stile moderno e giovanile con tocchi di arte contemporanea.
All’ingresso, sopra il bancone della reception, e nella sala riunione troviamo i faretti Plano, nei corridoi e nelle scale la applique Cubetto con vetro trasparente, sopra le postazioni di lavoro le sospensioni Lumi Baka con vetro bianco satinato, nei bagni i faretti bianchiVenere e Faretti Blow e nel giardino interno a terra le Beluga che illuminano il verde degli alberi.

2013

San Pietroburgo (Russia) Consolato Italiano

Gli uffici del Consolato Italiano a San Pietroburgo (Russia) si trovano su un edificio storico molto importante della città e sono ambienti con uno stile sobrio ed elegante. Fabbian è stata chiamata per abbellire questi spazi e per rendere uniche gli importanti momenti di questo edificio. A muro sono state installate le applique Ali e a soffitto le sospensioni Zoè.
Per le scrivanie si è scelta la raffinata lampada da tavolo Clap mentre a terra è stata predisposta la piantana Vela. Tutte le lampade scelte sono nella variante bianca per rendere ancora più raffinate le stanze.

Architetto Paolo Zechini

Municipio di Voronezh

La Sede dell’Amministrazione della città di Voronezh in Russia è illuminata da una serie di lampade Tile custom made. L’interior design, curato dallo studio UNK Project di Mosca, ha previsto la creazione di Tile speciali (sia plafoniere che applique), con inserti di vetri in ambra e finitura in colore oro, per uno stile lussuoso.
Ogni ambiente è caratterizzato da materiali e finiture di pregio, come le lastre di marmo rosso pregiato a pavimento o il marmo bianco sulle pareti e colonne in stile classico. Tile, non solo si inserisce bene in questi spazi ma li valorizza e aumenta il loro prestigio grazie alla preziosità e brillantezza del cristallo e delle finiture in colore oro.

Arch. Studio UNK Project
Ph. Studio UNK Project
2012

Dada Architecture + Design

Per la nuova sede di Dada Architecture + Design in Svizzera l’Arch. Davide D'Agostino ha sperimentato un nuovo concept distributivo e rappresentativo, inusuale per uno studio di architettura e di design. L’idea infatti è stata quella di creare un organismo dove la componente operativa si fonde con quella espositiva e da’ vita a un messaggio unitario.
Sostanzialmente, intorno a un nucleo creativo centrale, si sviluppa la “galleria del design” in cui oggetti , arredi, sculture e ambientazioni complete, rappresentano e comunicano la sintesi della filosofia progettuale dello Studio.

Visitando questi spazi, clienti acquisiti e potenziali avranno quindi la possibilità di entrare in contatto con una nuova forma di comunicazione, quella che l’architetto D'Agostino ha definito “Progettare nel Progetto”. In sostanza, il cliente riesce a sviluppare il proprio progetto, stimolato e ispirato dall’ambiente in cui si trova.

Fabbian è protagonista assoluta dell’illuminazione di questo progetto: si nota la sospensione Crio bianca sopra alle postazioni PC, la Sospesa rettangolare sopra al tavolo riunioni, una serie di lampade da terra Giunco che creano un effetto molto suggestivo per l’ambientazione del bagno luxury, la piantana Angle e due lampade Elle illuminano il salottino country chic impreziosito da una Tile. Delle sospensioni Cubetto illuminano il corridoio e i quadri che lo adornano. I fari Cricket e le plafoniere Slot completano l’illuminazione dell’ampio studio.

Arch. Davide d'Agostino
ph. Alessandro Astegiano
2012

Showroom Fantoni Mastruzzi

A Porto Mantovano (VR, Italia) si trova lo Showroom Fantoni Mastruzzi. In questi spazi vengono presentati le ultime tendenze nell’ambito dell’arredo d’ufficio. I toni degli ambienti sono eleganti e neutri con delle pennellate di colori pastello in alcuni elementi delle armadiature. Per illuminare lo showroom si sono scelte lampade eleganti e sobrie dal design ricercato e moderno.
L’ingresso è di grande impatto grazie alle tre bellissime sospensioni bianche di diversa misura della collezione Crio che, scendendo a diverse altezze, danno dinamicità alla zona. Agli angoli troviamo poi la piantana Elle in cemento grigio e la raffinata lampada da terra Angle nella versione nera.

Arch. Paolo Cortivo Ambostudio
Ph. Giulio Favotto
2010

Showroom Eleva Design

A Verona ci sono gli eleganti uffici di Eleva Design, uno studio all’avanguardia che si occupa di progettazione e arredo d’uffici ed interni. In questi spazi, molto moderni e minimali, sono presenti elementi dalla tecnologia avanzata, studiati dal punto di vista del confort lavorativo.
Per illuminare i corridoi sono stati scelti gli incassi Mono&Easy con diffusore in vetro bianco, mentre sopra le postazioni di lavoro e i tavoli delle riunioni sono visibili le sospensioni della collezione Factory in metallo verniciato bianco.

Arch. Marco Viola
Ph. Giulio Favotto
2011

2Effe Engeneering

Gli uffici 2Effe Engineering, situati a Brescia (Italia), sono ampi spazi ben organizzati per la vita lavorativa. Gli arredi e le finiture scelte sono moderni, sui toni neutri con degli elementi colorati che vivacizzano gli ambienti. Il progetto illuminotecnico è stato studiato per garantire un’illuminazione ottimale per il lavoro degli impiegati.
Per le scale e i corridoi sono stati scelti i tagli lunghi di luce ad incasso della collezione Slot e Zen che conferiscono anche dinamicità all’ambiente. La sala conferenze è stata illuminata con gli incassi Plano orientabili installati su binari per poterli spostare a bisogno. La sala riunioni è decorata con l’eleganza di Sospesa.

Arch. Alessandro Manzoni
Ph. Giulio Favotto
2011

Fabris Uffici

Nella zona industriale di Padova si trovano gli Uffici Fabris, grandi spazi ben arredati che si affacciano ad ampie vetrate. Gli interni sono moderni e semplici e per questo sono state scelte le lampade Fabbian. Nella sala della presidenza l’importante piantana Angle nera illumina il tavolo in cristallo mentre la sala riunioni è predisposta con due sospese della collezione Sky.
Dai tavoli delle postazioni singole di lavoro scendono invece la sospensione Pulse a LED e Factory bianca.

Ph. Giulio Favotto
2011

San Giusto Clinica

A Porto Viro (RO, Italia) c’è la sede del Poliambulatorio San Giusto, un centro che offre prestazioni sanitarie in numerosi ambiti. La struttura è molto accogliente e ben curata con arredo e finiture di pregio e design moderno. Tutti gli spazi di passaggio e collettivi sono stati illuminati con prodotti Fabbian.
Nel ampio ingresso troviamo numerosi faretti in acciaio orientabili della collezione Venere che grazie alla luce alogena garantiscono un ottima illuminazione dell’ambiente. Venere è inoltre presente nelle sale d’attesa e relax e nel giro scale, mentre le eleganti applique Tetras decorano e abbelliscono le pareti.

Arch. Tumiati Engeneering
Ph. Giulio Favotto
2010

Construtora Triunfo

A Curitiba (Brasile) si trovano gli Uffici di Construtora Triunfo, un’importante impresa di costruzione dell’America Latina. Gli ambienti sono molto sobri e accoglienti grazie anche ai materiali e finiture impiegate nell’arredo d’interno. Tutta l’illuminazione è esclusiva Fabbian.
Le sospensioni Mega in policarbonato bianco scendono sul tavolo della sala riunioni, le plafoniere Mega sono presenti all’ingresso, nelle sale d’aspetto, nelle postazioni di lavoro e nella grande sala delle conferenze. Infine, nei corridoi, troviamo le applique Bijou che creano piacevoli effetti luce sulle pareti.

2007

Fabbian Uffici

La sede principale di Fabbian Illuminazione a Castelminio di Resana (Italia) è costantemente decorata con le ultime collezioni realizzata. In queste foto sono visibili la bellissima parete di Tile di 6 metri dove la doppia fila di vetri cristallo valorizza splendidamente la zona ingresso dell’edificio. Troviamo poi, nelle aree di passaggio gli incassi White con LED RGB e diffusore in vetro bianco soffiato.
Il tavolo della sala riunioni è illuminato da due sospensioni Pulse in vetro temperato con LED.

Arch. Roberto Pamio
Ph. Giulio Favotto
2009

Avv. Gazzola Studio

La sede degli ufficio dello Studio Legale dell’Avvocato Gazzola si trova nel centro storica della città di Castelfranco Veneto (Italia). Il contesto è molto elegante e antico, i mattoni a vista , le travi decorate e i pavimenti caratterizzano fortemente questi spazi dando un senso di importanza e regalità. La luce ha un ruolo molto importante perché deve valorizzare al meglio tutte questi elementi di pregio.
Nella sala riunioni domina l’elegante lastra in vetro della collezione Sospesa, nella zona d’ingresso il bancone è illuminato dalle sospensioni Binario, mentre a parete vediamo le applique Cubetto a due luci, le Beluga Crystal orientabili e la lampada da parete Sospesa. Al piano terra i mattoni a vista della parte sono esaltati dai suggestivi effetti luce della lampada Dono.

Arch. Aldo Valente
2004

Grafiche Antiga Uffici

A Cornuda si trova la nuova sede di Grafiche Antiga. Gli uffici sono stati rimodernati e arredati con un design moderno e curato dominati da colori molto vivaci e materiali di pregio. All’ingresso il bancone della reception è illuminato da tre lampade Sospesa quadrate mentre, il soffitto in doppia altezza, tutti i corridoi e la sala d’attesa, presentano numerose plafoniere della collezione Luna con diffusore in vetro bianco.
Le due sale riunioni sono predisposte con due file di incassi Zen con fluorescenza, plafoniere Motion, e una Sospesa da due metri. I tavoli delle postazioni di lavoro prevedono numerose sospensioni Binario e Sky.

Arch. Marco Ditadi
Ph. Andrea Pancino
2007

Blue Milano (Gruppo Fantoni)

In centro a Milano si trova il nuovo Showroom Fantoni. Un concetto che rappresenta la più evoluta espressione dell’ambiente di lavoro contemporaneo, andando oltre gli spazi, gli arredi e le tecnologie tradizionali. Fabbian Illuminazione, una tra le aziende partner scelte per partecipare al prgetto, è stata capace di svelare a meglio il suo lato più tecnico.
Nella hall d’ingresso, sul controsoffitto tinta legno naturale in materiale fonoassorbente è stato disegnato una sorta di codice a barre con il sistema Zen Black in cui si inseriscono alternati blocchi luce direzionabili con fonti luminose alogene QR111 e a ioduri metallici. Nel restante soffitto si inseriscono con passo regolare i moduli singoli della collezione Zen nella sua versione a scomparsa totale con lampadine fluorescenti. Nella sala riunioni scende sul tavolo la sospensione Crio, nella versione bianco goffrato, mentre la parete fonoassorbente risulta lavata dai led incassati della collezione Cricket. Scendendo al piano inferiore, le scale e il corridoio che porta agli uffici sono illuminati dalle lampade alogene montate sulla collezione Tube. Le scrivanie sono illuminate dalle eleganti sospensioni Factory nella versione in bianco lucido con doppia emissione. Sul controsoffitto, sempre in materiale fonoassorbente ma rifinito in bianco, si mimetizza ancora una volta il sistema Zen a fluorescenza, sistema che illumina anche la sala proiezioni.

Arch. Marco Viola
Ph. Giulio Favotto
2010

Logo Fabbian

Welcome to Fabbian international website

Fabbian is also available for the North America market: click here to visit the North American website